Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Fondi alle imprese della montagna

A disposizione quasi un milione, domande entro fine ottobre

Il Gal Appennino Bolognese, società titolare dei fondi Leader per la rigenerazione delle aree rurali svantaggiate, ha pubblicato un nuovo bando per il finanziamento di progetti di riqualificazione delle piccole imprese artigiane, commerciali, turistiche e di servizio della montagna e della collina. Le imprese interessate potranno presentare la domanda di contributo al Gal, allegando il relativo progetto, entro il 31 ottobre. La spesa ammissibile per ogni progetto va da 10.000 euro a 50.000. Il contributo previsto a favore dei richiedenti che risulteranno in posizione utile di graduatoria è pari al 60% della spesa ammissibile per i titolari con meno di 41 anni e per le attività localizzate nei territori classificati come ’zona svantaggiata’, ovvero tutti i Comuni dell’ambito Gal, con le sole eccezioni di Zola Predosa, Dozza imolese e parte dei territori di Valsamoggia, San Lazzaro di Savena, Ozzano e Castel San Pietro Terme, dove il contributo previsto è pari al 40% della spesa ammissibile. "Questo nuovo bando – sottolinea il Presidente del Gal Tiberio Rabboni – il terzo consecutivo riservato alle imprese extra-agricole di montagna, dispone di un budget di 860.000 euro. I bandi precedenti hanno finanziato con circa 2 milioni di risorse pubbliche 74 progetti di altrettante piccole imprese".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?