Cronaca

Alle 10,25 del 2 agosto 1980 scoppia un ordigno nella sala d’aspetto della stazione di Bologna. I morti sono 85, i feriti più di duecento. Negli anni ’90 vengono riconosciuti colpevoli della strage Giusva Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini. Mentre il processo  al quarto ex Nar Gilberto Cavallini è in corso, la Procura generale indaga per scoprire i mandanti - di GILBERTO DONDI

FOTO / La strage alla stazione

LEGGI ANCHE Il programma completo delle iniziative per la commemorazione delle vittime - Chi sono le vittime

Sport Tech Benessere Moda Magazine