Cronaca

Ecco i numeri della catastrofe dopo l'incidente di lunedì, che ha fatto tragicamente registrare un morto e 145 feriti: 10 milioni di euro di danni a case e negozi, 50 case lesionate in modo lieve, 2 immobili privati con gravi danni, 2 scuole coinvolte, 5 aziende o negozi con danni ingenti tra le decine colpite, due famiglie sfollate, un milione di euro di danni all'autostrada A14. 

La ditta della cisterna: "L'assicurazione pagherà tutti"

Tra le attività più colpite c'è la concessionaria Peugeot di via Caduti di Amola. Le fiamme, dopo l'esplosione della cisterna carica di gpl sull'A14, hanno innescato alcuni incendi tra le auto in sosta nel parcheggio della concessionaria per danni che secondo una prima stima si aggirano intorno ai tre milioni.

Da Maresca&Fiorentino, secondo una stima dei danni, fornita dall’assessore alla Sicurezza Alberto Aitini,  si parlerebbe di due-tre milioni di euro. 

Tra i nodi da sciogliere, i tempi dei risarcimenti: i danneggiati hanno fretta di ripartire

Tutti i videoDroni a caccia della verità 

Sport Tech Benessere Moda Magazine