Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 lug 2020

Mattarella a Bologna, storica visita. Le foto

Il presidente della Repubblica ricorda, 40 anni dopo, assieme ai famigliari delle vittime, due delle stragi più terribili che hanno insanguinato il nostro Paese. Sergio Mattarella, infatti, partecipa alla messa celebrata dall’arcivescovo Matteo Zuppi nella cattedrale di San Pietro. Poi la tappa in stazione, per rendere omaggio agli 85 morti della bomba alla stazione il 2 agosto del 1980 e conclude la visita al Museo di Ustica, ricordandone le 81 vittime del Dc9.

Imponente il servizio d’ordine predisposto da Questura e Quirinale, con un centinaio di operatori schierati, compresi artificieri e tiratori scelti.

Si tratta di un anticipo delle celebrazioni del quarantennale della strage alla stazione che quest’anno, causa Covid, si terranno in forma ridotta, senza il tradizionale corteo.

L’anniversario, con la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati, si celebrerà in piazza Maggiore: mille i posti disponibili per il pubblico, già esauriti.

La visita in città del Capo dello Stato (foto Schicchi)
La visita in città del Capo dello Stato (foto Schicchi)
La visita in città del Capo dello Stato (foto Schicchi)
L'arrivo, poco prima delle 11 nella sede della Curia, in via Altabella (foto Schicchi)
L'arrivo, poco prima delle 11 nella sede della Curia, in via Altabella (foto Schicchi)
L'arrivo, poco prima delle 11 nella sede della Curia, in via Altabella (foto Schicchi)
Il cardinale Matteo Maria Zuppi lo accoglie in via Altabella (foto Schicchi)
Il cardinale Matteo Maria Zuppi lo accoglie in via Altabella (foto Schicchi)
Il cardinale Matteo Maria Zuppi lo accoglie in via Altabella (foto Schicchi)
Il saluto del sindaco Virginio Merola (foto Schicchi)
Il saluto del sindaco Virginio Merola (foto Schicchi)
Il saluto del sindaco Virginio Merola (foto Schicchi)
L'accoglienza di Stefano Bonaccini e di Virginio Merola (foto Schicchi)
L'accoglienza di Stefano Bonaccini e di Virginio Merola (foto Schicchi)
L'accoglienza di Stefano Bonaccini e di Virginio Merola (foto Schicchi)
Una visita storica (foto Schicchi)
Una visita storica (foto Schicchi)
Una visita storica (foto Schicchi)
Mattarella è il primo presidente della Repubblica a rendere omaggio alle vittime della strage della stazione dopo Sandro Pertini (foto Schicchi)
Mattarella è il primo presidente della Repubblica a rendere omaggio alle vittime della strage della stazione dopo Sandro Pertini (foto Schicchi)
Mattarella è il primo presidente della Repubblica a rendere omaggio alle vittime della strage della stazione dopo Sandro Pertini (foto Schicchi)
I corazzieri in stazione
I corazzieri in stazione
I corazzieri in stazione
Il colloquio tra il Presidente e il Cardinale (foto Ansa)
Il colloquio tra il Presidente e il Cardinale (foto Ansa)
Il colloquio tra il Presidente e il Cardinale (foto Ansa)
L'arrivo alla cattedrale di San Pietro (foto Ansa)
L'arrivo alla cattedrale di San Pietro (foto Ansa)
L'arrivo alla cattedrale di San Pietro (foto Ansa)
La messa in suffragio delle vittime (foto Ansa)
La messa in suffragio delle vittime (foto Ansa)
La messa in suffragio delle vittime (foto Ansa)
La celebrazione (foto Ansa)
La celebrazione (foto Ansa)
La celebrazione (foto Ansa)
Bonaccini e Merola attendono il Presidente alla stazione
Bonaccini e Merola attendono il Presidente alla stazione
Bonaccini e Merola attendono il Presidente alla stazione
L'arrivo alla Stazione Centrale
L'arrivo alla Stazione Centrale
L'arrivo alla Stazione Centrale
L'omaggio agli 85 morti della bomba alla stazione il 2 agosto del 1980
L'omaggio agli 85 morti della bomba alla stazione il 2 agosto del 1980
L'omaggio agli 85 morti della bomba alla stazione il 2 agosto del 1980
Nell’atrio della stazione dove si trova la lapide con incisi tutti i nomi delle vittime
Nell’atrio della stazione dove si trova la lapide con incisi tutti i nomi delle vittime
Nell’atrio della stazione dove si trova la lapide con incisi tutti i nomi delle vittime
La commozione del Capo dello Stato (foto Schicchi)
La commozione del Capo dello Stato (foto Schicchi)
La commozione del Capo dello Stato (foto Schicchi)
Il messaggio del Presidente della Repubblica (foto Schicchi)
Il messaggio del Presidente della Repubblica (foto Schicchi)
Il messaggio del Presidente della Repubblica (foto Schicchi)
Coi familiari delle vittime
Coi familiari delle vittime
Coi familiari delle vittime
Interviene il presidente dei familiari delle vittime, Paolo Bolognesi, che ringrazia il presidente (foto Schicchi)
Interviene il presidente dei familiari delle vittime, Paolo Bolognesi, che ringrazia il presidente (foto Schicchi)
Interviene il presidente dei familiari delle vittime, Paolo Bolognesi, che ringrazia il presidente (foto Schicchi)
Mattarella in stazione (foto Schicchi)
Mattarella in stazione (foto Schicchi)
Mattarella in stazione (foto Schicchi)
"Sono certo che la sua presenza sarà di buon esempio per portare al centro la verità e silenziare i tanti depistaggi", dice Bolognesi (foto Schicchi)
"Sono certo che la sua presenza sarà di buon esempio per portare al centro la verità e silenziare i tanti depistaggi", dice Bolognesi (foto Schicchi)
"Sono certo che la sua presenza sarà di buon esempio per portare al centro la verità e silenziare i tanti depistaggi", dice Bolognesi (foto Schicchi)
Il Capo dello Stato sceglie di prendere la parola: “Vi sono poche parole da dire: dolore, ricordo, verità" (foto Schicchi)
Il Capo dello Stato sceglie di prendere la parola: “Vi sono poche parole da dire: dolore, ricordo, verità" (foto Schicchi)
Il Capo dello Stato sceglie di prendere la parola: “Vi sono poche parole da dire: dolore, ricordo, verità" (foto Schicchi)
Il saluto tra Mattarella e Bolognesi (foto Schicchi)
Il saluto tra Mattarella e Bolognesi (foto Schicchi)
Il saluto tra Mattarella e Bolognesi (foto Schicchi)
Tante persone in stazione per omaggiare il Presidente (foto Schicchi)
Tante persone in stazione per omaggiare il Presidente (foto Schicchi)
Tante persone in stazione per omaggiare il Presidente (foto Schicchi)
''E' un dolore che non è estinguibile, è una ferita che non può rimarginarsi'' (foto Schicchi)
''E' un dolore che non è estinguibile, è una ferita che non può rimarginarsi'' (foto Schicchi)
''E' un dolore che non è estinguibile, è una ferita che non può rimarginarsi'' (foto Schicchi)
L'arrivo al Museo della memoria di Ustica (foto Schicchi)
L'arrivo al Museo della memoria di Ustica (foto Schicchi)
L'arrivo al Museo della memoria di Ustica (foto Schicchi)
"Questo museo è un tempio della memoria che consente di mantenere intatta la memoria della tragedia di Ustica ed esorta a ogni impegno per difendere vita e libertà". E' la frase che il presidente ha lasciato sul libro degli ospiti visitando il museo di Ustica (foto Ansa)
"Questo museo è un tempio della memoria che consente di mantenere intatta la memoria della tragedia di Ustica ed esorta a ogni impegno per difendere vita e libertà". E' la frase che il presidente ha lasciato sul libro degli ospiti visitando il museo di Ustica (foto Ansa)
"Questo museo è un tempio della memoria che consente di mantenere intatta la memoria della tragedia di Ustica ed esorta a ogni impegno per difendere vita e libertà". E' la frase che il presidente ha lasciato sul libro degli ospiti visitando il museo di Ustica (foto Ansa)
La visita con il relitto del Dc9 Itavia (foto Ansa)
La visita con il relitto del Dc9 Itavia (foto Ansa)
La visita con il relitto del Dc9 Itavia (foto Ansa)
Daria Bonfietti, presidente dell'Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica (foto Schicchi)
Daria Bonfietti, presidente dell'Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica (foto Schicchi)
Daria Bonfietti, presidente dell'Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica (foto Schicchi)
Linda Lachina, nella strage di Ustica perse entrambi i genitori (foto Schicchi)
Linda Lachina, nella strage di Ustica perse entrambi i genitori (foto Schicchi)
Linda Lachina, nella strage di Ustica perse entrambi i genitori (foto Schicchi)
Una visita davvero molto importante, significativa, simbolica, ed ha un rilievo determinante, ha detto la Bonfietti (foto Schicchi)
Una visita davvero molto importante, significativa, simbolica, ed ha un rilievo determinante, ha detto la Bonfietti (foto Schicchi)
Una visita davvero molto importante, significativa, simbolica, ed ha un rilievo determinante, ha detto la Bonfietti (foto Schicchi)
Mattarella al Museo della Memoria di Ustica (foto Schicchi)
Mattarella al Museo della Memoria di Ustica (foto Schicchi)
Mattarella al Museo della Memoria di Ustica (foto Schicchi)
Il saluto tra Romano Prodi e Sergio Mattarella (foto Ansa)
Il saluto tra Romano Prodi e Sergio Mattarella (foto Ansa)
Il saluto tra Romano Prodi e Sergio Mattarella (foto Ansa)
"Un tempo della memoria", questa la definizione del presidente, che resta colpito per le installazioni artistiche di Christian Boltanski (foto Ansa)
"Un tempo della memoria", questa la definizione del presidente, che resta colpito per le installazioni artistiche di Christian Boltanski (foto Ansa)
"Un tempo della memoria", questa la definizione del presidente, che resta colpito per le installazioni artistiche di Christian Boltanski (foto Ansa)