Cronaca

Ci siamo: il big bang ha battuto l’ora x. In rete, impazza il toto-tema: dal cyberbullismo alla nuova legge sulla privacy; dal rapimento di Aldo Moro ai 70 anni della nostra Costituzione fino all’80esimo della promulgazione delle leggi razziali. Quanto poi all’autore per la traccia di analisi letteraria, on line corre di tutto. Il giorno dopo, giovedì 21, toccherà allo scritto sulla materia di indirizzo (matematica allo scientifico, greco al classico). Dopodiché il 25: quizzone per tutti, la prova più temuta con la materie decise dalla commissione. Infine, ma solo per i liceali degli internazionali del Galvani, una quarta prova scritta per attestare il livello di competenza sulla lingua studiata per cinque anni. A seguire orali per tutti con la tesina preparata durante l’anno.

Una super prova che segna un passaggio non solo in termini scolastici, ma anche personale. E così il Carlino ha chiesto a un preside, Maurizio Lazzarini del Fermi, ‘10 consigli (quasi) zen per affrontare l’esame di stato’. E lui da formidabile pedagogista qual è ha dato fondo ai suoi 40 e più anni trascorsi tra i ragazzi. Perché alla fine anche se hai 18 anni e sei pronto per conquistare il mondo, rimani sempre quel remigino di prima elementare.

Ogni suggerimento del preside del liceo Fermi parte da una massima: da Rita Levi Montalcini al Talmud; dal proverbio africano a quello giapponese a quello navajo o buddista. Per non parlare di Einsten, Palahniuk, Shakespeare, Longnesi fino all’immancabile Gianni Rodari.

Pensieri che Lazzarini commenta in punta di penna, trasformandoli in preziosi suggerimenti utili non solo per superare la ‘matura’, ma tutte le maturità che la vita metterà di fronte ai suoi ragazzi

- di FEDERICA GIERI SAMOGGIA

VIDEO I consigli antibufale per gli studenti

 

Sport Tech Benessere Moda Magazine