A sinistra Patrick Majda con la fidanzata e a destra Gianni Morandi
A sinistra Patrick Majda con la fidanzata e a destra Gianni Morandi

Bologna, 26 febbraio 2019 - Lo ripete più volte. “Salviamo Patrick”. Anche Gianni Morandi (foto) ha aderito alla campagna a favore di Patrick Majda, 40enne polacco e bolognese d’adozione, malato di tumore. “È uno sportivo che si è ammalato, possiamo salvarlo se siamo in tanti a sostenerlo. Dobbiamo raggiungere la cifra che serve” le parole del cantante affidate a un video su Facebook. È stata la compagna dell’uomo, Luciana Grieco, a lanciare online una raccolta per i fondi necessari ad andare a Philadelphia, negli Stati Uniti, per una terapia sperimentale, dopo due cure fallite in Italia: l’obiettivo è raggiungere quota 500mila euro e sono oltre quattromila le donazioni ricevute in 20 giorni, per circa 130mila euro.

“Patrick è stremato dai dolori, ma vuole continuare a vivere, vule vedere nascere e crescere i suoi bambini, ha tutta la forza per farlo ma non può farlo da solo”, dice Luciana.

In tanti stanno aderendo alla campagna, da sportivi come Carlton Myers e Dino Meneghin ad altri personaggi del mondo dello spettacolo come Alessandro Bergonzoni o Gigi D’Alessio. Domenica anche i tifosi del Bologna, durante la partita con la Juventus al Dall’Ara, hanno dedicato a Patrick uno striscione e la squadra ha dato il suo appoggio.

Per informazioni www.gofundme.com/una-speranza-per-patrick