Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

Bologna, Gianni Morandi inaugura l'alloggio per le famiglie al Sant'Orsola

Rinnovata la family room della fondazione Ronald Mc Donald. Il cantautore: "Qui troveranno una casa che le aiuti a superare tante difficoltà, anche economiche"

26 mag 2022
giorgia de cupertinis
Cronaca

Bologna, 26 maggio 2022 - “Apri tutte le porte”. Soltanto qualche mese fa, sul palco dell’Ariston, Gianni Morandi cantava queste parole. E stamattina, lo stesso testo, si è tradotto in realtà: è stato lo stesso cantautore, infatti, ad aprire la porta della ora rinnovata Family Room targata Fondazione Ronald Mc Donald, un alloggio solidale in cui offrire ospitalità e assistenza ai bambini malati e alle loro famiglie al Padiglione di Pediatria dell’Ospedale Sant’Orsola.

Inaugurazione della Family Room del Sant'Orsola con Gianni Morandi
Inaugurazione della Family Room del Sant'Orsola con Gianni Morandi

I locali, ora rinnovati e decorati, offrono un’ulteriore possibilità di accoglienza e di sostegno a chi raggiunge le due Torri per motivi di salute: stare in una Ronald McDonald House significa, infatti, dare ai genitori la possibilità di comunicare meglio con l’equipe medica che ha in cura il loro bambino e di seguire con grande attenzione anche i piani di trattamento più complessi.

Gianni Moraandi al Sant'Orsola
Gianni Moraandi al Sant'Orsola

"Oggi sono presente all’inaugurazione come cittadino bolognese - spiega Morandi - e non posso che essere contento di celebrare un’iniziativa come questa: accogliere le famiglie che sono preoccupate per la salute dei propri figli e che per questo lasciano i loro Paesi e le loro città. Qui troveranno una casa famiglia che li aiuterà a superare tante difficoltà, anche a livello economico”.

“È un nuovo traguardo - aggiunge Nicola Antonacci, presidente Fondazione Ronald Mc Donald - per supportare i bambini e i genitori in un ambiente che ha le stesse caratteristiche di una casa. La famiglia è un vero e proprio motore nel percorso di cura: tutto ciò che è stato fatto è per procedere in questa direzione”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?