Gianni Morandi ustionato dopo un incidente in giardino (Ansa archivio)
Gianni Morandi ustionato dopo un incidente in giardino (Ansa archivio)

Bologna, 12 marzo 2021 – Solo le grandi mani di Gianni Morandi hanno una fama pari a quella della sua grande voce.
Ed è proprio alle mani, oltre che alle gambe, che il cantante nativo di Monghidoro si è procurato, ieri sera, diverse ustioni di non particolare gravità, dopo essere inciampato mentre bruciava sterpaglie nel giardino della sua proprietà di San Lazzaro.

Prontamente ricoverato nel Centro grandi ustionati del 'Bufalini' di Cesena, dopo una visita che ha escluso pericoli per la sua vita, l'artista 76enne ha immediatamente ricevuto la consueta pioggia di messaggi dei fan a mezzo Facebook, la piattaforma sulla quale spopola con i suoi oltre 3 milioni e 150mila followers.

Sotto l'ultima foto postata, che lo ritraeva mentre scherzava sulle dimensioni dei guanti da lavoro indossati, alle 19 di ieri, proprio per dedicarsi all'attività che lo avrebbe messo in pericolo, sono infatti comparsi più di 7mila incoraggiamenti per il recupero dal brutto incidente domestico.

“Hai dato un grande spavento a tutti noi – recita uno dei primi della lista -. Guarisci e suonerai al più presto la chitarra con le tue belle mani”.

E c'è anche chi, assieme agli “auguri di pronta guarigione”, suggerisce scherzosamente a Gianni di “chiamare me e Gabriele, che siamo esperti, la prossima volta che devi bruciare le potature”, e chi spera che “il tuo buonumore e ottimismo di sempre ti aiutino a superare il dolore delle ustioni”.

Un'altra ammiratrice, poi, chiede “Che hai combinato? Li avevi tolti i guanti mannaggia..”, prima di aggiungere: “L'importante è che tu ora stia bene. Aspettiamo il selfie con i medici”.

Medici nei quali, visto il livello della struttura cesenate, viene riposta grande fiducia, con un altro utente che gli dice: “Sei in ottime mani in quel reparto ospedaliero, ti auguro il meglio Gianni”.

E, ancora, c'è chi solidarizza ricordando episodi personali, come Silvia Paolini, contrassegnata come 'fan più attivo', la quale dice: “Anche mio papà si è ustionato bruciando sterpaglie, è pericoloso, bisogna stare attenti al vento e non solo. Ti auguro di rimetterti presto e ricominciare a suonare la chitarra”.

Infine, viste le condizioni serie ma non gravi di Morandi, c'è anche un po' di spazio per l'ironia, con chi ricorda che “le nostre mani saranno anche piccole, ma sono tutte per te”.