Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 lug 2022
18 lug 2022

Guerra Ucraina Russia: Bologna torna in piazza per la pace, atteso anche Zuppi

Appuntamento venerdì alle 18 sotto al Nettuno

18 lug 2022
featured image
La manifestazione del 1° giugno
featured image
La manifestazione del 1° giugno

Bologna, 18 luglio 2022 – Appuntamento sotto il Nettuno per ‘Europe for Peace’ venerdì alle 18.  E' la quarta volta dall'inizio della guerra in Ucraina e l'ultima occasione fu il 1° giugno , di sera in piazza Maggiore. Anche stavolta la ‘chiamata’ è a ridosso di un festivo con le incognite del caso, ma gli organizzatori si aspettano comunque una "significativa partecipazione". 

Leggi anche La fiaccolata in piazza Maggiore

‘Europe for Peace: fermare le armi in Ucraina! Giornata nazionale di azione per una conferenza internazionale di pace’: si tratta di una mobilitazione nazionale della campagna "Europe for Peace" convocata dalla Rete italiana pace e disarmo , insieme a movimenti, associazioni, sindacati, studenti, giovani "per fermare la guerra in Ucraina". Con questa iniziativa, inoltre, nasce sotto le Due Torri il Comitato locale di Europe for Peace. Venerdì in piazza è annunciato anche il presidente della Cei, il cardinale Matteo Zuppi , arcivescovo di Bologna: prenderà la parola assieme a esponenti di movimenti e associazioni e a Rita Monticelli , consigliera comunale delegata del sindaco sui diritti umani. 

È in programma anche un flash mob di mani colorate in segno di pace a opera di Period Think Tank. Quanto alle adesioni, ci sono quelle di Acli, Anpi, Arci, Auser Bologna, Cgil Bologna, Comitato difesa prigionieri politici in Iran, Circolo Acli Giovanni XXIII 
Bologna, Comunità islamica di Bologna, Comunità di Sant'Egidio, Cucine Popolari, Donne in nero Bologna, Donne per Nasrin, Legambiente, Libera Bologna, Manifesto in Rete, Mediterranea, Nexus Emilia-Romagna, Pax Christi Bologna, Period Think Tank, Portico della pace, rete degli studenti medi e degli universitari di  Bologna.
"Sappiamo in che periodo viene indetta questa iniziativa - ammette Mirto Bassoli della segreteria della Camera del lavoro _ e quanti siamo lo vedremo in piazza, ma contiamo in una adesione significativa. A ogni modo a settembre questo comitato di Europe for Peace darà vita a nuove iniziative". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?