Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Hera rinnova le condutture di San Pietro

L’intervento nella frazione interessa un tratto stradale della Futa. La viabilità verrà modificata e la domenica sarà istituito il senso unico alternato

Partono i lavori di Hera per il rinnovo della rete idrica di via San Pietro a Monghidoro. Complessivamente saranno posati circa 1.500 metri di nuove condotte, per un investimento totale di quasi 200mila euro. Inizieranno domani e saranno sostituite tre condotte, che sono affiancate una all’altra, per una lunghezza complessiva di 1.500 metri circa, mentre la sede stradale sarà occupata per un tratto massimo pari a circa 500 metri, tra la statale 65 della Futa e il civico 4 in località san Pietro di Sotto. Il tratto interessato fa parte della rete di distribuzione che alimenta il capoluogo, la Cà e Cà del Costa e verrà sostituito interamente da Hera per incrementare l’efficienza del sistema e l’affidabilità delle reti a beneficio della continuità del servizio. Le nuove condotte, inoltre, avranno un diametro maggiore delle precedenti, garantendo pertanto una maggiore portata. Il lavoro comprenderà anche il rifacimento dei relativi allacciamenti di tutti gli utenti. In queste occasioni potranno verificarsi delle brevi interruzioni del servizio, di cui verrà data apposita comunicazione agli interessati con volantini affissi ai portoni delle abitazioni.

Per svolgere i lavori in sicurezza, durante la loro esecuzione sarà necessario modificare la viabilità: nel tratto interessato dai lavori la strada sarà chiusa al traffico dal lunedì al venerdì. Il venerdì a partire dalle ore 19, il sabato e la domenica in corrispondenza del cantiere verrà istituito un senso unico alternato regolato da impianto semaforico. Sarà comunque sempre possibile il transito di pedoni e biciclette, queste ultime esclusivamente condotte a mano. Verrà in ogni modo installata un’apposita segnaletica per indicare i percorsi automobilistici alternativi. La strada sarà riaperta temporaneamente al traffico nelle sole giornate del 27, 28 e 29 maggio in occasione di un evento organizzato dall’amministrazione comunale.

L’intervento, pianificato da Hera, comporta un investimento di circa 200mila euro. L’investimento rientra nel piano generale condiviso e approvato da Atersir, l’ente regionale di regolazione per i servizi idrici e i rifiuti. Per informazioni è sempre a disposizione 24 ore su 24 il numero di Pronto Intervento Hera per le reti idriche 800.713.900. Hera assicura che i lavori per tutta la loro durata verranno svolti con la massima attenzione, per arrecare il minor disagio possibile.

Zoe Pederzini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?