Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

I contagi restano sotto quota mille Ma c’è una vittima, aveva 75 anni

I nuovi contagi da coronavirus scendono sotto quota mille, ma c’è ancora da registrare una vittima nel Bolognese: un uomo di 75 anni che non ce l’ha fatta contro il virus che continua a far registrare almeno un morto al giorno. Al momento negli ospedali non vengono evidenziati problemi per quanto riguarda i ricoveri che restano ampiamente sotto controllo. Terapie intensive comprese dove i ricoverati sono attualmente dieci, numero invariato rispetto a quanto comunicato nella 24 precedenti da Azienda Usl e Regione.

Nel resto del territorio regionale la situazione dei nuovi contagi da Covid vede, dopo Bologna e la sua provincia, quella di Modena con 741 casi e Reggio Emilia con 701. Sue quella di Ravenna dove sono stati registrati 473 nuove infezioni, Parma con 416, Rimini con 320, Ferrara con 297, Cesena dove i nuovi contagiati sono 257, Piacenza con 205, infine la provincia di Forlì dove le nuove infezioni sono 165. Il Circondario imolese vede 150 nuovi casi di positività.

I decessi, nel resto dell’Emilia Romagna, vedono il triste primato della provincia di Ravenna con sei vittime: quattro donne, rispettivamente di 60, 82, 87 e 89 anni e due uomini, entrambi di 83 anni. Nel resto del territorio regionale, a parte la vittima del Bolognese già evidenziata, ne sono stati registrati due nella provincia di Parma (una donna di 88 anni e un uomo di 90), uno in quella di Modena (una donna di 83 anni), un decesso è stato registrato dall’Ausl di Bologna, riguarda una donna di 96 anni ma residente fuori regione. Non si registrano, invece, vittime, nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario imolese.

Prosegue intanto la campagna vaccinale che, da questa settimana, ha visto partire anche le quarte dosi per chi ha 80 anni e oltre, ma anche per chi ha dai 60 ai 79 anni ma ha patologie ritenute a rischio e tutti gli ospiti delle case di riposo e residenze per anziani. Alle 12 di ieri, in regione, erano state somministrate, in totale, 10.325.912 dosi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?