I corpi di Malisarts "Ode alla bellezza"

Succede solo a Bologna, la mostra dell’artista con Stikki Peaches allestita nel teatro Mazzacorati

I corpi di Malisarts  "Ode alla bellezza"

I corpi di Malisarts "Ode alla bellezza"

Sculture di corpi feriti, rivestiti di oro, pronti a rinascere. Sono quelli della mostra I Corpi di Ellis, di Malisarts feat Stikki Peaches. Ad ospitarla è Villa Aldrovandi Mazzacorati, che per l’occasione, si illumina di rosso, all’esterno, con piramidi fiammanti lungo tutto il corridoio che porta al teatrino del Settecento. La street art di Stikki Peaches, che appare con il volto coperto, incappucciato e tutto vestito di nero, si fonde con le sculture di Malisa Catalani. "Ogni ferita che le sculture hanno sul corpo – spiegano gli artisti – è anche un modo di liberare energia e unicità: è un’ode alla bellezza". Il sindaco Matteo Lepore taglia il nastro e sono tanti amici dell’artista, moglie di Marco Di Vaio, arrivati per l’inaugurazione. Ilary Blasi dice di essere "molto orgogliosa dell’amica": è in città proprio per vedere le sue opere, che adora. Anche Riccardo Orsolini, calciatore del Bologna, insieme ai compagni Lorenzo De Silvestri e Nicolás Dominguez e al mister Thiago Motta. "La location è molto bella – dice l’allenatore rossoblù –, apprezzo le opere e l’atmosfera che si è creata". Tra gli altri alla festa di inaugurazione, la conduttrice Nunzia De Girolamo, l’ad del Bologna Claudio Fenucci, l’ex allenatore Franco Colomba. La mostra, organizzata da Succede solo a Bologna, sarà visitabile gratuitamente da domani a domenica in occasione di Art City.

Amalia Apicella