Il karateka Fabio Samoggia vince il campionato italiano

Allenato dalla maestra Giusy Lombardo ha conquistato il titolo nelle specialità Kumite, categoria sotto i 70 chili.

Il karateka Fabio Samoggia   vince il campionato italiano

Il karateka Fabio Samoggia vince il campionato italiano

Primato nazionale per Fabio Samoggia, 19enne di Casalecchio, che ai recenti campionati italiani assoluti di karate a Busto Arsizio della Fikta ha conquistato il gradino più alto del podio nelle specialità Kumite (combattimento libero con avversario) nella categoria sotto i 70 chilogrammi. Nato a Bologna, vive da sempre a Casalecchio, studente al quinto anno dell’Itis Belluzzi, ha indossato per la prima volta il karategi quando aveva 5 anni. E con questo kimono con cintura ovvero con la divisa della disciplina originaria del Giappone che conta migliaia di praticanti nel nostro paese, ha frequentato diverse palestre prima di approdare alla scuola di karate Shotokan di Calderino condotta da 35 anni da Giusy Lombardo, non nuova a dare lustro alla disciplina del maestro Perlati anche recentemente con il campione Giampaolo Girotti.

"Sono stato conquistato da questo sport per il quale mi alleno praticamente tutti i giorni -spiega il neo campione-. Ho incontrato e sconfitto atleti molto forti e con maggiore esperienza. E’ stata dura, ma ho affrontato la mia competizione più importante con una grande calma. Il rispetto dell’avversario è un principio fondamentale, e anche nella finale la mia strategia si è sviluppata tutta all’attacco, nell’anticipare le mosse di chi avevo di fronte, come mi ha insegnato la mia maestra Giusy, alla quale sono grato".