Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 mag 2022

"Il mercato del sabato torni in piazza Bracci"

Raccolte 150 firme contro le bancarelle in via della Repubblica. Manuel Conti: "La pedonalizzazione penalizza i commercianti"

17 mag 2022
Manuel Conte, commerciante di via Jussi, con l’elenco dei firmatari per riportare il mercato in piazza
Manuel Conte, commerciante di via Jussi, con l’elenco dei firmatari per riportare il mercato in piazza
Manuel Conte, commerciante di via Jussi, con l’elenco dei firmatari per riportare il mercato in piazza
Manuel Conte, commerciante di via Jussi, con l’elenco dei firmatari per riportare il mercato in piazza
Manuel Conte, commerciante di via Jussi, con l’elenco dei firmatari per riportare il mercato in piazza
Manuel Conte, commerciante di via Jussi, con l’elenco dei firmatari per riportare il mercato in piazza

Centocinquanta firme contro il mercato stabile in via della Repubblica, a San Lazzaro. "È da tempo- dice Manuel Conte, commerciante di via Jussi - che ci lamentiamo e nessuno si è degnato di presentarsi. Lo troviamo assurdo anche perchè lo spostamento è stato fatto millantando lavori in piazza Bracci. Lavori mai iniziati e di cui nessuno ha visto un progetto. Il mercato in via Repubblica, ogni sabato, con la pedonalizzazione paralizza il centro, penalizza noi commercianti e i residenti stessi. Ci sono persone con handicap che vivono su via Repubblica che non sanno come muoversi al sabato. Non possono prendere l’auto e neanche lasciarla posteggiata in prossimità di casa". Conte, poi, raccolta firme alla mano, non le manda a dire: "Rimettete il mercato dov’era prima e dimettetevi".

In merito si esprime anche il consigliere d’opposizione FdI Alessandro Sangiorgi che annuncia una manifestazione in data da destinarsi.

"Una volta superate le motivazioni addotte dalla pandemia, non è chiaro perché la Giunta si ostini a mantenere il mercato in via della Repubblica - dice il consigliere. Nel recente sondaggio, ancora aperto sino a fine mese, lanciato da Fratelli d’Italia in tema di viabilità e mobilità non sono pochi i cittadini che hanno chiesto di posizionare di nuovo il mercato nell’originaria collocazione in piazza Bracci. Vista le firme raccolte e le proteste, la Giunta vorrà continuare con questa scelta o tornerà sui suoi passi?".

A rispondere è l’assessore al Commercio Sara Bonafè: "La sperimentazione sulla nuova collocazione ha mostrato come si possa valorizzare al meglio il nostro centro, restituendo alla comunità piazza Bracci, che può ospitare altre iniziative oltre a continuare a essere fulcro di identità cittadina, intrattenimento e socialità. Crediamo fortemente nella sinergia che questo appuntamento settimanale fornisce alla comunità e al commercio locale fisso. È comprensibile la preoccupazione manifestata da alcuni esercenti che si sono visti spostare il mercato, ma colgo l’occasione per rassicurarli perché è stato ideato un nuovo piano parcheggi. È difficile sostenere che oggi il mercato settimanale impedisca ai portatori di handicap di accedere all’area. Laddove ci fossero eventuali difficoltà siamo disponibili a studiare insieme soluzioni precise".

Zoe Pederzini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?