Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

"In salvo nove bimbi, saranno curati nei nostri ospedali"

Oltre tremila chilometri in tre giorni, Bologna-Leopoli: sono stati percorsi dalle ambulanze della Croce Rossa per andare a prendere nove bambini che saranno curati negli ospedali della città: tre a Rizzoli, tre al Maggiore e tre al Sant’Orsola. Gennaro Triggiani, 45 anni, coordinatore infermieri della Cri di Bologna, volontario Cri da 30 anni, racconta il viaggio all’interno della zona di guerra: "Siamo partiti il 24 mattina e nella notte siamo arrivati in Polonia dove ci siamo fermati per riposare tre ore e siamo ripartiti per Leopoli dove era stata allestita una struttura per le visite. Appena concluso l’iter, tamponi compresi, siamo ripartiti: sono in ambulanza (Gennaro parla mentre stanno attraversando la Slovacchia, ndr) con una bambina afflitta da tetraparesi cronica, con lei ci sono la mamma e il fratellino. Il padre è al fronte". Cosa lo ha impressionato di più? "Una città dove si cerca di vivere nonostante i posti di blocco e le sirene che suonano. E la grande forza e dignità di questo popolo che non ha mai smesso di ringraziarci".

Monica Raschi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?