Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Inaugurate tre sale nel museo della Fisica

La nuova sezione è dedicata al concetto di Spazio. Attivata anche una WebApp . per le visite guidate virtuali

L’inaugurazione delle nuove sale del Museo Fisica Experience
L’inaugurazione delle nuove sale del Museo Fisica Experience
L’inaugurazione delle nuove sale del Museo Fisica Experience

Tre nuove sale espositive al museo Fisica Experience di San Giovanni in Persiceto. Sono state inaugurate sabato scorso, nel Chiostro di San Francesco in piazza Carducci, alla presenza del sindaco Lorenzo Pellegatti e tra gli altri, di Giovanni Molari, rettore dell’Università di Bologna. Nella ‘Sala 1’, intitolata ‘Lo Spazio nella fisica classica’, il percorso introduce il visitatore alle antiche unità di misura che segnarono il primo concreto risultato nella concezione dello spazio. Segue una sezione dedicata alla geometria greca, vale a dire la prima descrizione astratta dello spazio, che il visitatore potrà sperimentare attraverso un ‘tavolo interattivo’ dedicato al teorema di Pitagora e all’ultimo teorema di Euclide sui solidi platonici. Un video illustra poi il passaggio alla concezione dello spazio che Newton indicò con il nome di ‘spazio assoluto’. Infine, un tavolo dedicato al metro, la "nuova misura del mondo", conclude il percorso.

La ‘Sala 2’ è intitolata ‘La Prospettiva’. E qui, attraverso una serie di grandi e avvolgenti proiezioni, selezionate direttamente dal visitatore, viene mostrata la scoperta dello spazio prospettico nella pittura greco - romana, perfezionata dai maestri del rinascimento italiano. E sviluppata fino alle estreme conseguenze nella pittura del manierismo e del barocco.

Ed infine, nella ‘Sala 3’, intitolata ‘Lo spazio nella fisica moderna’, il percorso inizia con la nuova concezione dello spazio geometrico curvo maturata nell’ambito della matematica; per approdare alla moderna concezione dello spazio -tempo della relatività generale. Segue un’apposita sezione dedicata alla concezione microscopica dello spazio della meccanica quantistica che, assieme alla relatività generale, fonda la cosmologia contemporanea. Nell’occasione dell’inaugurazione è stata presentata in anteprima ‘Fisica Experience Mobile Tour’, realizzata grazie a Lepida – Regione Emilia Romagna. Si tratta di una web - app bilingue (italiano ed inglese), ad uso dei visitatori del museo. Lo strumento digitale si trasforma in una guida che accompagna virtualmente il visitatore attraverso gli spazi, con focus specifici sugli oggetti proposti per ogni percorso scelto. p. l. t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?