Bologna, 23 novembre 2021 - Le ustioni erano troppo gravi: stanotte è morto all'ospedale Maggiore Arturo Fortunati, 88 anni: l'anziano era rimasto vittima di un gravissimo incendio in Buonarroti alla Barca. L'incendio (foto) si è sviluppato nella sua camera da letto e ha divorato il letto dove era l'anziano, erano circa le 14 di ieri. Sono stati i vicini, richiamti dalle urla disperate dell'uomo, a prestare i primi soccorsi a Fortunati che poi era stato portato gravissimo in ospedale.

Intervento dei vigili del fuoco in via Buonarroti

L'appartamenento è al secondo pianto, secondo le prime indagini dei tecnici dei vigili del fuoco - arrivati con due squadre, l’autoscala e il mezzo per il trasporto delle bombole d’ossigeno - il fuoco potrebbe essere stato innescato da un cortocircuito, forse di una stufetta o una coperta elettrica. Poi si sono propagate al letto e ai vestiti di Fortunati che ha cercato disperatamente di spegnerle, tampanandosi il corpo con le mani. Sul gravissimo incidente indaga anche la polizia: la palazzina dove si è verificata la tragedia, invasa e danneggiata dal fumo, benché agibile, non è comunque utilizzabile.