Valsamoggia (Bologna), 16 ottobre 2020 - Un camionista di 56 anni, Fabrizio Bazzini di Piacenza, ha perso la vita oggi in un terribile incidente A1 (foto) aavvenuto intorno a mezzogiorno nel tratto tra Modena sud e Valsamoggia (video).  Sono rimasti coinvolti due camion, uno dei quali è una autocisterna che trasportava 37mila litri di carburante (22mila di gasolio e 15mila di benzina) che - grazie all'intenso lavoro dei vigili del fuoco - non ha preso fuoco nell'incendio che è divampato dopo il tamponamento.

I due camion sono finiti fuori strada (video) e, proprio a causa della delicatezza della situazione, l'autostrada è rimasta chiusa al traffico prima in enstrabe le direzioni, poi solo verso Bologna. Infine, a metà pomeriggio è stata riaperta completamente al traffico anche se per la risoluzione di tutte le code e i disagi sono state necessarie ancora alcune ore. In particolare, si sono registrati rallentamenti tra Reggio Emilia e Modena Nord e nel nodo bolognese per tutto il pomeriggio. In gravi difficoltà anche la viabilità locale di Modena.

false

Il tamponamento tra i due mezzi pesanti ha dato luogo a un vasto incendio: ha preso fuoco il camion che trasportava rifiuti mentre la cisterna colma di benzina e gasolio fortunatamente è rimasta integra. I pompieri sono intervenuti con mezzi provenienti dal comando di Bologna e con l'appoggio di un'autobotte da Modena; hanno provveduto allo spegnimento del rogo. Hanno poi lavorato fino a sera inoltrata per travasare i 37mila litri di carburante in un'altra cisterna. Per sovrintendere alla delicata operazione è partito dal Comando di Milano il Nucleo travasi sostanze pericolose.

A sorvegliare sulle operazioni la polizia stradale di Modena Nord: anche gli agenti hanno lavorato fino a tarda notte.