L'incidente a Porta Sant'Isaia (foto Schicchi)
L'incidente a Porta Sant'Isaia (foto Schicchi)

Bologna, 18 maggio 2019 - Investita dall'autobus mentre attraversa le strisce pedonali. L'incidente è successo verso le 12.30, lungo i viali della città, all'altezza di Porta Sant'Isaia. Una ragazza di 30 anni è rimasta schiacciata sotto le ruote del mezzo, un bus Tper della linea 20, e ora rischia di perdere la gamba. Portata la Maggiore in codice di media gravità, le sue condizioni sono peggiorate: in serata è stata ricoverata in Rianimazione e la sua prognosi è riservata.

LEGGI ANCHELa testimone. "Gridava e perdeva sangue"

L'autobus proveniva dal centro ed era diretto a Casalecchio di Reno: svoltando a sinistra da via Sant'Isaia su viale Pepoli, l'autista non si sarebbe accorto della giovane, che è finita sotto le ruote del mezzo, restando incastrata con una gamba.

false

Per liberarla sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, poi la giovane è stata affidata alle cure del 118 e trasportata all'ospedale Maggiore. Non sarebbe in pericolo di vita, ma a preoccupare sono, a quanto si apprende, le condizioni dell'arto rimasto gravemente lesionato.

Secondo alcuni testimoni, la ragazza stava attraversando con il semaforo verde pedonale. Tutti i passeggeri del bus coinvolto sono stati fatti subito scendere, per diminuire il peso del mezzo prima dell'arrivo dei soccorritori. In seguito all'incidente, le linee 20 e 94 sono state deviate. Per i rilievi è intervenuta la Polizia Locale.