Maddalena Sarti, influencer di Bologna
Maddalena Sarti, influencer di Bologna

Bologna, 11 gennaio 2020 - Reale o virtuale. Essere o apparire. Due facce della stessa medaglia, dove un pugno di like a volte conta più di qualsiasi altra cosa. Non è un caso se Bologna si classifica come terza città italiana più social del 2019 - secondo l’ultimo rapporto ‘ICity Rank’ di Fpa -: le Due Torri vantano già personalità che fanno dei social una passione e, perché no, anche un lavoro a tempo pieno. Immagini che partono proprio da qui, dalla nostra città, e che fanno il giro del mondo. Merito della sua bellezza, o forse della sua ironia: è il caso della 24enne bolognese Carolina Porqueddu, conosciuta su Instagram come @ketosaurr e con un seguito di 128mila persone. Come lei, tanti altri talenti, tutti plasmati da quei social network fatti di luci e di ombre: un modo per comunicare in tempo reale e senza distanze, ma anche una rincorsa al profilo più cliccato, al video più visualizzato, al commento più twittato. Dove il profumo delle pagine di un libro si perde nello schermo di un tablet. E dove il ricordo di quel viaggio indimenticabile rivive nelle foto postate online, e non più nella mente, perché condividerlo con i propri followers è più importante che viverlo.

Si chiamano Influencer e sono utenti che, attraverso la condivisione di foto e video sui social, riescono a ‘influenzare’ i loro seguaci e i loro stessi comportamenti. Insomma, un palcoscenico in cui potenzialmente chiunque può emergere e trasformarsi in una fonte di ispirazione e confronto per migliaia di persone. E allora, se proprio dobbiamo lasciarci guidare dai nuovi eroi del web, tanto vale affidarci a chi ha qualcosa di davvero interessante da raccontare.

Ecco allora alcuni degli influencer più seguiti della nostra città da non perdere nel nuovo anno. Partiamo dai viaggi: c’è un profilo che non passa inosservato, quello del 30enne Gianluca Fazio (@thererumnatura), giovane viaggiatore e creatore di contenuti digitali che, con i suoi 114mila followers, incanta il pubblico con i suoi splendidi scatti e video alla scoperta del mondo. Anche la blogger Elisa Bersani (@thegummysweet), classe ’85 e specialista di marketing, ama condividere con i suoi 28mila seguaci un mix di passioni e quotidianità. Per la fotografia c’è Dorian Pellumbi (@dorpell): 179 mila followers la voglia di immortalare Bologna in tutte le sue più belle sfaccettature, oltre a collaborare per enti di turismo mondiali. C’è anche chi ama i motori, come i 228mila followers del 21enne Andrea Pirillo, pronti a lasciarsi contagiare dal suo spirito adrenalinico a bordo di automobili sportive da urlo. Per la categoria ‘moda e lifestyle’ troviamo la modella 29enne Laura Matucci (@lallaemme), con 115mila seguaci e quella sua chioma dorata che valorizza ogni capo da lei indossato. Infine, per l’arte e il design, c’è Alessandro Malossi: originale illustratore, classe ’93, con oltre 51mila followers e un repertorio di lavori per prestigiosi marchi internazioni.

"Sognavo di essere un esempio per gli altri fin da piccola: ora è diventato realtà" sottolinea invece Maddalena Sarti, 552mila follower su Instagram: un vero e proprio esercito pronto a ispirarsi ai suoi consigli su moda e stili di vita. "Dopo aver preso parte a ‘Il Collegio’ su Rai2, il mio profilo Instagram è stato letteralmente bombardato da persone pronte a seguirmi e da tanti brand di moda interessati a collaborare con me - spiega la giovane, classe 2001, dagli occhi blu come il mare -. I miei outfit piacciono, danno ispirazione. L’anno scorso ho partecipato anche alla Fashion Week". C'è anche lei tra le personalità delle rete più gettonate sotto le Torri, insieme a Filippo Melloni. Molti (o molte) forse lo conosceranno per aver impersonificato 'Padre Natura' nella trasmissione televisiva 'Ciao Darwin'. Il 24enne, amatissimo dalle ragazze, è anche dottore. "È iniziato tutto per caso, su Instagram - racconta Melloni -. Avevo un look diverso dagli altri, poco comune: quello stile selvaggio che, in così poco, ha conquistato tutti. Da quel momento ho iniziato a collaborare con diversi brand di moda". "Per il momento la mia ambizione più grande è di coronare il mio percorso di studi - conclude il 24enne -. Poi, mi piacerebbe sicuramente usare Instagram in maniera più professionale. E magari, perché no, riuscire a fondere la passione per la medicina con il mio lato più social".