Kohler, divisione motori a fondo americano

Il pacchetto di controllo della divisione motori e generatori del colosso Kohler, compreso lo stabilimento dell'ex Lombardini di Reggio Emilia, è stato acquisito dal fondo statunitense Platinum Equity. Preoccupazione tra i lavoratori per l'ingresso di un fondo finanziario.

Passa al fondo statunitense Platinum Equity il pacchetto di controllo della divisione motori e generatori del colosso Kohler, di cui fa parte anche lo stabilimento dell’ex Lombardini di Reggio Emilia, dove sono impiegati 800 lavoratori. Secondo Bloomberg News, Platinum avrebbe messo sul piatto oltre 3 miliardi di dollari, circa 3 miliardi di euro. Kohler lunedì ha annunciato la decisione strategica di costituire "Kohler Energy" come società separata, in cui Platinum entrerà come partner di maggioranza. Il nuovo Ceo è Brian Melka, mentre David Kohler rimarrà nel CdA. Le attività incluse nel pacchetto sono Power Systems, Engines, Home Energy, Kohler Uninterruptible Power, Clarke Energy, Curtis Instruments e Heila Technologies, per circa 8.500 dipendenti. I dettagli finanziari non sono stati resi noti, la transazione dovrebbe comunque concludersi nella prima metà del 2024. Martedì 14 novembre Melka sarà a Reggio per parlare ai lavoratori.

"In questo momento è impossibile non essere preoccupati, giacché storicamente i fondi finanziari investono per massimizzare i profitti a breve e non si caricano rischi di impresa sul lungo periodo", dichiarano le Rsu Kohler con Fim Fiom Uglm reggiane. Simone Vecchi (Fiom Cgil), Mario Olivito (Fim Cisl) e Angela Labate (Uglm): "Il mondo dei motori endotermici sta vivendo una rivoluzione. Le aziende hanno bisogno di investimenti importanti. L’ingresso di un fondo potrebbe non andare in questa direzione". Platinum Equity è una società di investimento con 47 miliardi di dollari di asset in gestione; vanta 28 anni d’esperienza nell’acquisizione e gestione di aziende globali: ha acquisito attività da società quali Caterpillar, Emerson Electric, e Johnson & Johnson, tra gli altri. Jacob Kotzubei, copresidente di Platinum Equity: "Kohler Energy vanta una meritata reputazione di qualità, innovazione e ingegneria da più di un secolo. Apprezziamo la fiducia di Kohler nella nostra capacità di costruire su questa eredità e supportare la continua crescita del business".

Francesca Chilloni