Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Bologna, la nuova Montagnola non ha pace: firme contro la riqualificazione

Petizione sul web dei cittadini, che 'chiamano’ l’amministrazione: "Il progetto va ridiscusso". Le critiche alla struttura di Cucinella nel parco

11 giu 2022
Il rendering della struttura progettata da Mario Cucinella per il parco della Montagnola
Il rendering della struttura progettata da Mario Cucinella per il parco della Montagnola
Il rendering della struttura progettata da Mario Cucinella per il parco della Montagnola
Il rendering della struttura progettata da Mario Cucinella per il parco della Montagnola

La foglia bianca dell’archistar Mario Cucinella non è ancora realtà. Ma già fa discutere. I comitati della Montagnola, già critici sul piano di riqualificazione che prevede una struttura nel parco con sala polivalente, spazi per laboratori, tavolini, bar e wc pubblici, avevano chiesto all’amministrazione un’assemblea pubblica per discutere del progetto. Ma, non avendo ottenuto risposta, la mobilitazione dei cittadini e delle cittadine della Montagnola è sbarcata con una petizione su change. org, raccogliendo finora 340 firme. Al grido ’MontagnolaPride-Non toccare il verde’, i proponenti rimarcano che "il Comune non ha mai risposto alle nostre richieste di chiarimenti su un progetto da 2 milioni di euro che verranno utilizzati solo per edificare e non per il parco". Punto dolente: la costruzione che va a sostituire la tendostruttura circolare (già demolita) passerà da 380 a 500 metri quadri. Morale: l’amministrazione parla di intervento green, ma riduce la superficie calpestabile e aumenta così, "il consumo di suolo in tempi in cui invece si dovrebbe aumentare il verde e non toglierlo", rivendicano i cittadini. Che, comunque, ribadiscono: "Nessuno si ’oppone’ in modo cieco all’intervento assegnato direttamente all’architetto Cucinella, un bell’edificio nel parco può costituire un valore aggiunto. Ma – viene sottolineato – il cantiere è fermo dal 21 aprile e nel frattempo si è interdetta agli utenti un’area estesa del parco". Da qui, una serie di richieste al Comune: dal ridimensionamento del cantiere alla discussione del progetto fino all’utilizzo di parte delle risorse per i giochi dei bimbi. Infine, si chiede che il nuovo spazio sia gestito dal Comune e diventi una seconda piazza coperta di Sala Borsa. Laura Montagna, del comitato ’Free Montagnola’ (tra i promotori della petizione coi presidenti di gestione del Nido Betti, Betti 2 e Betti 3, al comitato genitori Ic6 e agli utenti dell’area cani), lamenta "lo scarso coinvolgimento ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?