Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

La scelta forzata tra figli o lavoro

Questo perché spesso solo negli ’anta’ si ha la stabilità economica e professionale per fare figli e annunciare una gravidanza all’imprenditore (o imprenditrice) che prima avrebbe visto di cattivo occhio una "manager che si assenta due anni" (ancora Franchi). E non ha neppure tutti i torti. Il problema non è lei: sono uno Stato e un sistema sociale che non tutelano la maternità. Che vorrebbero mamme in pista a tre mesi dal parto. Che troppo spesso mettono davanti alla scelta che non dovrebbe esistere: lavoro o famiglia?

Federica Orlandi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?