Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

La serranda resiste al furgone Fallisce la spaccata al Charlie’s

I banditi sono scappati per l’arrivo di una pattuglia della vigilanza privata

Il Charlie’s Cafè di nuovo nel mirino dei malviventi. Il locale, infatti, l’altra notte, ha subito l’ennesimo assalto che, solo grazie alla tenuta dei sistemi di sicurezza e all’intervento di una pattuglia delle guardie giurate di Coopservice, non ha avuto conseguenze peggiori.

Siamo in via San Carlo, nel cuore della notte e, dalle telecamere di videosorveglianza, si notano tre persone con fare sospetto nelle vicinanze del locale. Poi, all’improvviso, sbuca un furgone che, pochi istanti dopo, i malviventi useranno come ariete. Dalle immagini si notano infatti i tre banditi che, attorno all’una, prima spostano le fioriere del locale e poi, con un grosso maglio, cercano di rompere i lucchetti che chiudono la serranda, senza però riuscirci. A quel punto i malviventi decidono di lanciare un furgone, che poi è risultato rubato, contro la serranda cercando di abbatterla.

In retromarcia vanno a schiantarsi per ben due volte contro la serranda e la retrostante vetrata che, però, reggono all’urto. Sul posto, intanto, arriva a tutta velocità una pattuglia dell’istituto di vigilanza che mette in fuga la banda di malviventi. Nel frattempo arriva anche una pattuglia dei carabinieri della stazione di Medicina, per i primi rilievi. Le immagini della videosorveglianza sono ovviamente già al vaglio dei militari dell’Arma, alla ricerca anche di un piccolo dettaglio che possa contribuire a identificare i banditi. Il locale era già finito nel mirino lo scorso ottobre quando i banditi riuscirono a portare via merce per oltre 10mila euro. Poi, poche settimane dopo, un altro assalto con i malviventi che, anche in quel caso, dovettero desistere per l’arrivo delle guardie.

Marco Signorini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?