Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Laboratori e attività per i fragili, la Casa delle Abilità apre i battenti

Il sindaco Falzone: "Forte sinergia con le famiglie. Vogliamo che il centro sia. un riferimento per il territorio"

29 mag 2022
Taglio del nastro con il sindaco Falzone per il nuovo centro multidisciplinare
Taglio del nastro con il sindaco Falzone per il nuovo centro multidisciplinare
Taglio del nastro con il sindaco Falzone per il nuovo centro multidisciplinare
Taglio del nastro con il sindaco Falzone per il nuovo centro multidisciplinare
Taglio del nastro con il sindaco Falzone per il nuovo centro multidisciplinare
Taglio del nastro con il sindaco Falzone per il nuovo centro multidisciplinare

Un taglio del nastro importante, quello di ieri mattina, a Calderara di Reno dove è stata aperta alla comunità la Casa delle Abilità. Dalla riqualificazione e rifunzionalizzazione di una parte della scuola dell’infanzia comunale, in via Ilaria Alpi, è nata una struttura destinata a diventare in breve tempo un fiore all’occhiello cittadino. Si tratta di un innovativo e inclusivo centro multidisciplinare, che si basa sui principi delle neuroscienze e della neuropedagogia ed è attrezzato per rivolgersi a tutte le fasce d’età. I 373 metri quadrati interni della casa, divisa in 7 ambienti (più uno esterno di circa 700), sono stati studiati, organizzati e arredati per accogliere soggetti fragili e le loro famiglie con particolare riguardo alle persone con bisogni speciali (anziani, adolescenti, bambini). Affidata in gestione alla cooperativa Cadiai, si caratterizza per l’intervento sulle problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso la ricerca, la formazione, la tecnologia, l’inclusione, e nasce dalla sinergia tra le famiglie, i professionisti, le risorse del territorio. Il gioiello della struttura è la stanza Snoezelen: uno spazio protetto e strutturato, accessibile a tutti, finalizzato a sviluppare nella persone la capacità di entrare in relazione e di conoscere il mondo esterno attraverso i canali sensoriali. Dalla logopedia alla psicomotricità, dal sostegno a persone con sindrome di autismo al supporto all’apprendimento: la Casa delle Abilità offrirà non solo ai cittadini di Calderara ma di tutta l’area metropolitana un ampio spettro di attività individuali, di gruppo o laboratoriali. All’inaugurazione ha fatto gli onori di casa il sindaco Giampiero Falzone, che ha fortemente voluto la struttura e ne ha seguito da vicino ogni passo di progettazione e realizzazione, con Paolo Bordon, numero uno dell’Asl di Bologna. "Scoprire e far scoprire la nostra Casa delle Abilità – dice il primo cittadino – è per noi un motivo di grande soddisfazione. Una delle principali potenzialità del centro, mi piace sottolinearlo, è la forte sinergia tra famiglie, tavolo di coordinamento e Azienda Sanitaria del Distretto Pianura Ovest, ed è questo che ne farà un centro all’avanguardia e solido".

Zoe Pederzini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?