Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Furti Bologna, ladri scatenati, tre spaccate in una notte

Presi di mira il negozio AnimalZoone, l’istituto di bellezza di via Gramsci e il Burger King sulla via Emilia. Danni ingenti, ma bottino misero

La vetrina dell’AnimalZoone sfondata dai ladri con l’utilizzo di un’auto-ariete
La vetrina dell’AnimalZoone sfondata dai ladri con l’utilizzo di un’auto-ariete

San Lazzaro, 8 maggio 2022 - Tre spaccate, tra giovedì e venerdì notte, si presume con l’utilizzo di una automobile, pare una Fiat Punto di colore bianco, a San Lazzaro, in tre zone diverse della cittadina. Una nel negozio AnimalZoone in via della Meccanica, una nell’istituto di bellezza Stefano Milani in via Gramsci e l’ultima al Burger King in via Emilia. Sulle spaccate stanno indagando i carabinieri della Compagnia di San Lazzaro, e da una prima ricostruzione degli accaduti pare che i ladri non siano riusciti a portare via nulla ma che abbiano fatto solo danni.

"Ci siamo accorti subito dell’intrusione – raccontano dal centro estetico – perché delle persone che abitano vicino a noi hanno dato l’allarme appena si è verificato il fatto. Alcuni addetti sono arrivati constatando i danneggiamenti all’ingresso del nostro salone di bellezza. Ma di fatto non è stato rubato niente".

Fa eco il titolare del negozio AnimalZoone. "Ci hanno danneggiato l’ingresso – spiega Simone Trombetti, uno dei titolari dell’attività avviata nel gennaio scorso – e per ora l’abbiamo riparato alla meglio. Da quanto ho capito per scardinare la porta i ladri hanno usato una macchina in retromarcia. Ma non è stato portato via niente. Gli intrusi hanno fatto dello scompiglio dentro ma null’altro. Anche perché la cassa la teniamo aperta e all’interno ci sono solo delle monete. Le telecamere che abbiamo messo per la videosorveglianza sono state danneggiate. Probabilmente sono stati i ladri che le hanno messe fuori uso". E solamente non più tardi di un mese fa, sempre a San Lazzaro si era verificata un’altra spaccata sempre con l’utilizzo di una automobile, pare anche in quel caso una utilitaria. In quella occasione era stato preso di mira il locale ‘Sulla via Emilia cafè e cucina’ in via Emila. Il risultato del blitz era stato quello delle vetrine in frantumi e il fondo cassa sparito. Anche in quella occasione la spaccata era stata messa a segno nella notte. I ladri avevano rubato i soldi della cassa, non più di cento euro, per un danno però di circa 20.000 euro visto che i malviventi avevano sfondato quattro vetrine.

Secondo le prime indagini dei carabinieri che avevano preso le immagini delle telecamere di videosorveglianza i ladri avevano utilizzato una Fiat Panda, come ariete, per sfondare la vetrata. Non chiaro invece il numero dei malviventi, almeno due, uno rimasto alla guida della macchina e l’altro che era penetrato all’interno del locale per rubare il fondo cassa. I militari dell’Arma stanno indagando se le ultime spaccate possano collegarsi a quella messo a segno nell’aprile scorso ed a quelle verificatesi a Bologna recentemente.

Pier Luigi Trombetta

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?