Controlli della PolFer in stazione a Bologna (foto Schicchi)
Controlli della PolFer in stazione a Bologna (foto Schicchi)

Bologna, 16 maggio 2019 - Gli agenti della polizia Ferroviaria sono stati chiamati dai passeggeri dell'Intercity in viaggio da Napoli verso Milano per segnalare che un uomo stava importunando tutti. E così i poliziotti sono saliti a bordo alla stazione di Bologna. Ma quando l'hanno incrociato in uno dei vagoni, lo straniero - un lituano di 36 anni - si è scagliato contro gli agenti, colpendoli con calci e pugni per cercare di fuggire.

Gli agenti, nonostante le ferite riportate nell'aggressione, sono riusciti a immobilizzare l'uomo e a portarlo nel loro ufficio: da un controllo è emerso che sul suo capo pendeva un ordine di cattura emesso dalla Procura di Firenze. L'uomo, infatti, deve scontare 3 anni di cella per due rapine commesse a Milano e Firenze. Così, dall'ufficio della PolFer è finito direttamente nel carcere della Dozza.