Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 giu 2022
29 giu 2022

Lavori al parcheggio dell’ospedale Più posti auto e nuova area camper

Il cantiere ha un costo di oltre 200mila euro, metà dei quali arriveranno da fondi regionali

29 giu 2022
Il parcheggio dell’ospedale, in viale Oriani, sarà oggetto di importanti lavori
Il parcheggio dell’ospedale, in viale Oriani, sarà oggetto di importanti lavori
Il parcheggio dell’ospedale, in viale Oriani, sarà oggetto di importanti lavori
Il parcheggio dell’ospedale, in viale Oriani, sarà oggetto di importanti lavori
Il parcheggio dell’ospedale, in viale Oriani, sarà oggetto di importanti lavori
Il parcheggio dell’ospedale, in viale Oriani, sarà oggetto di importanti lavori

In partenza i lavori di ampliamento del parcheggio di viale Oriani.

Il più grande parcheggio della città, quello dell’ospedale, sarà oggetto di un intervento che da una parte porterà all’aggiunta di nuovi posti auto, dall’altro che vedrà un allargamento anche dell’area camper.

Questo rispondendo ad un’esigenza che si è fatta più pressante nel corso degli ultimi anni.

Ad ufficializzare la notizia è stato, ieri in mattinata, il vice sindaco Andrea Bondi che ha sottolineato come l’intervento preveda un quadro economico complessivo di 203mila euro inclusa l’Iva, metà dei quali arriveranno da fondi regionali, per un importo dei soli lavori che tocca i 140mila euro.

I lavori interesseranno il lato sud del parcheggio, nell’attuale zona verde che ogni anno ospita durante il Settembre Castellano la "Locanda Slow".

A proposito, come specifica Bondi: "L’obiettivo è proprio quello di concludere l’opera proprio entro l’avvio del ’Settembre Castellano’".

Da qui si comprende come, nonostante una data ufficiale di inizio lavori non sia stata resa nota, l’intervento della durata di circa tre mesi verrà avviato a brevissimo, nello spazio di qualche settimana.

Lo sottolinea il vicesindaco Bondi che: "I lavori non prevedono la necessità di chiudere anche solo parzialmente il parcheggio, o di sottrarre posti auto durante le varie fasi dell’intervento".

Sul lato est, invece, avverrà l’ampliamento della già esistente area attrezzata per ospitare i camper.

Attualmente sono otto i posti disponibili, quasi raddoppiati post-lavori visto che si prevede l’aggiunta di sei nuovi posti.

"È una richiesta che abbiamo da anni, emersa anche quando al Comune venne concessa la bandiera gialla del Touring Club" prosegue il vice sindaco Bondi che conclude: " In alcuni casi ci sono camper che hanno dovuto parcheggiare nell’area non attrezzata proprio per carenza di posti.

Ora con questo intervento avremo un’area attrezzata più capiente, con l’unica variante, rispetto al passato, degli scarichi per i campi che verrà leggermente spostata".

Nel caso dei lavori nella zona dell’area-camper è possibile che qualche posto auto venga provvisoriamente ‘occupato’ dal cantiere.

Si tratta di un numero pare molto ridotto e peraltro nella zona del parcheggio dell’ospedale più lontana dal collegamento con il centro storico, e dunque la meno utilizzata dalle auto.

Va ricordato, a margine, che queste opere di ampliamento, insieme all’idea di un’ascensore che collegasse il parcheggio del nosocomio al centro del paese, erano state oggetto di polemiche da parte del consigliere capogruppo di ’Prima Castello’ Luca Morini.

Claudio Bolognesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?