Le ’Rime rimbambine’ che Lella Costa dedica ai nostri vecchi

L'attrice Lella Costa leggerà "Rime Rimbambine" di Bruno Tognolini alla Casa di quartiere Villa Torchi, promuovendo la riflessione sulla necessità di rallentare e valorizzare la bellezza della terza età attraverso la letteratura.

È Lella Costa la protagonista del terzo appuntamento della rassegna ’Giorni perfetti-Ci va il tempo che ci va’ che questa sera alle 21 leggerà ’Rime Rimbambine’ di Bruno Tognolini, scrittore e sceneggiatore, bolognese ormai da una vita. L’evento è alla Casa di quartiere Villa Torchi in via Colombarola, 42.

Il progetto vuole fare riflettere sulla necessità di rallentare, in controtendenza rispetto alla frenesia dei nostri tempi. In questo caso l’attrice propone un viaggio in un bosco infinito, incantato d’autunno, dove stanno certi vecchietti, che guardano certi bambini, forse invisibili. Chi sono quei bambini? Forse loro stessi?

E ci può essere una nuova stirpe di albi illustrati dedicati ai nostri vecchi? Che sono tanti, hanno vissuto tanto, e meritano la stessa bellezza che la letteratura per l’infanzia sa donare ai bambini.

Ecco appunto le ’Rime Rimbambine’, filastrocche per vecchi di Bruno Tognolini: un albo poetico per grandi, piccoli e anziani.