Operazione anti-mafia: arresti anche a Bologna (Foto d'archivio Germogli)
Operazione anti-mafia: arresti anche a Bologna (Foto d'archivio Germogli)

Bologna, 4 maggio 2021 - Traffico di droga, in particolare marijuana e cocaina, ma anche estorsioni, riciclaggio, ricettazione e una "situazione di grave condizionamento del tessuto economico locale". Insomma, il tradizionale oggetto sociale della mafia, finito nel mirino dei carabinieri di Catania. Un'operazione dislocata tra il capoluogo etneo, Siracusa, Cosenza e Bologna, che ha visto i militari eseguire un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale catanese nei confronti di 40 persone indagate.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, avrebbero consentito di ricostruire gli organigrammi dei gruppi mafiosi della famiglia Santapaola-Ercolano stanziati sul territorio della provincia etnea, in particolare a Paternò e Belpasso. Gli indagati dovranno rispondere a vario titolo di associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, estorsioni e associazione per delinquere finalizzata alla commissione di falsi e truffe ai danni dell'Inps.