"Manca la successione 30mila aziende a rischio"

In Emilia-Romagna, 30.000 imprese agricole rischiano la chiusura, secondo un'indagine di Agri2000 Net. Il 75% degli imprenditori sopra i 50 anni non ha ancora trovato un successore, principalmente a causa della scarsa redditività.

"Manca la successione 30mila aziende a rischio"

"Manca la successione 30mila aziende a rischio"

In Emilia-Romagna 30.000 imprese agricole "sono a rischio chiusura". È quanto documenta un’indagine condotta fra novembre scorso e gennaio da Agri2000 Net, società di servizi in agricoltura. I dati raccolti con un campione di 1.600 aziende agricole "evidenziano come quasi il 75% degli imprenditori agricoli sopra i 50 anni non abbiano ancora trovato un successore a cui affidare l’attività. Il 50% degli intervistati over 50 ha dichiarato che probabilmente la propria azienda nel futuro sarà venduta, mentre il 40% sarà affittato. L’83% delle aziende senza successore non sta al momento neanche tentando di individuarlo, mentre al 62% non interessa individuarlo neanche in futuro". Elaborando questi risultati sulla base dei dati del settimo Censimento generale dell’agricoltura, secondo Agri2000 Net in Emilia-Romagna, "potrebbero chiudere appunto circa 30.000 imprese su un totale di circa 43.000 gestite da over 50 attualmente in attività. Il motivo principale che emerge dalle risposte dei produttori è la scarsa redditività dell’azienda che dissuade gli imprenditori dalla voglia di continuare a portare avanti l’impresa, anche se il 70% degli interpellati sostengono che c’è l’elemento ‘passione’".