Bologna, 24 luglio 2021 - Cartelli e slogan sì, mascherine no. "No Apartheid", "No dittatura" e per essere più chiari: "No Green pass dictature" e poi anche "Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere". Il popolo contro l'obbligo di esibizione di green pass (che implica avere fatto le vaccinazioni) per accedere a locali e servizi scende in piazza anche a Bologna (video) in una manifestazione non autorizzata, ma rilanciata sui social da giorni. Si sono radunati sotto le finestre di Palazzo d'Accursio armati di qualche bandiera dell'Italia. "Questa non è una manifestazione politica", scandiscono a gran voce. Tra loro anche un centinaio di attivisti di 'Bologna che cambia'.

L'aggiornamento No Green Pass a Bologna, la Regione: "Irresponsabili in piazza"

false

Tra i manifestanti anche il proprietario dell'Halloween Pub di via Stalingrado, Mattia Florulli ("Oggi una prima prova per vedere se alziamo la testa") e anche un sedicente infermiere che assicura: "Ora ci sospenderanno tutti, ma noi non faremo questo vaccino inutile. C'è tanta gente che continua a stare male, soprattutto i vaccinati, che stanno peggio dei sani".

Sempre negli stessi minuti, proteste simili sono andate in scena in molte città d'Italia da Milano a Modena (video).

Covid: le ultime notizie

Covid 24 luglio 2021 Emilia Romagna, il bollettino di oggi. Dati e contagi

Salvini dopo il vaccino attacca: "Razzismo contro le discoteche"

Covid e bambini, pochi contagi e quasi mai gravi. Il dilemma del vaccino ai dodicenni

Prenotazione vaccino: è corsa al Green pass. L'effetto Draghi regione per regione

Contagi Covid Emilia Romagna e Marche: è boom, ma il virus fa meno paura

Green pass, San Marino resta fuori dai ristoranti al chiuso