Bologna, la droga trovata nel furgone

Bologna, 16 maggio 2018 - Trentasei chili di marijuana, nascosti dentro a un biliardo. Li trasportava, a bordo di un Fiat Ducato blu, un italiano che la polizia autostradale di Casalecchio ha tentato di fermare al casello di Borgo Panigale. L’uomo, invece di bloccarsi all’alt, ha pigiato sull’acceleratore e ha proseguito la sua corsa, cercando di seminare le macchine della polstrada.

L’inseguimento, martedì pomeriggio intorno alle 17, si è concluso in via della Viola, dove a dare una mano alla pattuglia sono arrivate altre tre auto della polstrada. Quando gli agenti hanno aperto il portellone e perquisito il furgoncino del fuggitivo è saltata fuori la ‘sorpresa’.

Nascosti all’interno di un biliardo, divisi in grossi involucri, c’erano infatti trenta chili di marijuana, probabilmente destinati a rimpinguare la piazza bolognese, dove soltanto lo scorso anno sono stati sequestrati dalla polizia circa 700 chili di erba. L’uomo è stato portato in Questura per essere fotosegnalato ed è stato fermato per spaccio, con l’aggravate dell’ingente quantitativo, e per la resistenza.

Le indagini, però, devono proseguire, per cercare di capire la rete di riferimento del corriere e a chi fosse destinata la grossa partita di droga, spacciata in particolare in Montagnola, dove gli arresti di pusher e i sequestri di sostanze, soprattutto di marijuana, sono all’ordine del giorno.