ENRICO BARBETTI
Cronaca

Tragedia sulle Dolomiti con il parapendio: muore l’attore bolognese Madrigali

Massimo Madrigali, 55 anni, era un grande appassionato di paracadutismo. Per oltre trent’anni aveva lavorato in una compagnia di teatro per ragazzi di Vignola

Massimo Madrigali aveva 55 anni, l’area dell’incidente fotografata dall’eliambulanza di Pieve di Cadore

Massimo Madrigali aveva 55 anni, l’area dell’incidente fotografata dall’eliambulanza di Pieve di Cadore

Bologna, 20 maggio 2024 – Recitare e volare: due grandi passioni per interpretare la vita. Ma la seconda di queste è stata fatale per Massimo Madrigali, 55 anni, di Bologna, che si è schiantato ieri poco dopo il decollo in parapendio dal Monte Avena, sulle Dolomiti bellunesi. Lo sportivo si è innalzato in aria per circa parecchie decine di metri sopra l’area di decollo all’incrocio con Malga Campet, di cui era assiduo frequentatore, poi è avvenuto qualcosa di imprevisto. Madrigali è precipitato con un impatto violentissimo, a cui hanno assistito diversi testimoni. Quando gli sono stati prestati i primi soccorsi respirava ancora. L’arrivo dell’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore con a bordo l’equipe medica non è bastato però a salvarlo.

La ricostruzione dell’accaduto, per cui ogni ipotesi è ancora aperta, è affidata ai carabinieri di Arsiè. Madrigali, che era celibe e viveva a Bologna con la madre, era di casa nel Feltrino ed era socio del locale Para&delta club. Da qualche anno questa attività, che praticava da lungo tempo, era divenuta il centro dei suoi interessi. In precedenza, aveva lavorato come attore professionista per una trentina d’anni alla compagnia Teatro Evento, cooperativa di Vignola specializzata in spettacoli per ragazzi. "Era stato un attore fondamentale della nostra compagnia dalla metà degli anni ’80 fino alla pandemia, quando si era ritirato – ricorda il presidente Massimo Bertoni –. Aveva portato in scena una ventina di spettacoli in tutta Italia, ed era poi rimasto nostro socio".

Incidente in parapendio nel Bellunese: ecco il luogo dello schianto. La vittima è un bolognese di 55 anni
Incidente in parapendio nel Bellunese: ecco il luogo dello schianto. La vittima è un bolognese di 55 anni

“Era un grande appassionato di parapendio, paracadutismo, deltaplano, praticava tutti questi sport e molto spesso andava in Veneto – racconta l’attrice Cristina Bartolini, collega e amica di Madrigali –. Anche lui, come me, aveva smesso di recitare nella compagnia e adesso era molto impegnato nei campi volo dove si addestrano i paracadutisti". "Stare in sua compagnia ti ti riempiva la vita – prosegue la collega –. Sfornava battute a getto continuo, era divertentissimo e abbastanza originale da fare l’attore per tanto tempo. Lui era contentissimo quando gli dicevano ‘tu non sei normale’. Comunque in quelle discipline era preparatissimo, deve essere successo qualcosa. Io non me ne intendo, ma lui quando mi raccontava parlandomi dei rischi che si corrono, mi spiegava che ci sono modi per affrontarli e che vanno evitate situazioni di pericolo. Stare per aria era la cosa che gli piaceva di più al mondo".