Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Materna Follereau, il Comune: "Lavori finanziati"

"L’intervento è già stato progettato e anche finanziato. L’esecuzione dei lavori è prevista questa estate". Così il Comune risponde ai genitori della materna comunale Raoul Follereau di viale Felsina che denunciavano l’estremo ritardo nella sostituzione degli infissi. Un solo, quello della sala comune, l’infisso, quindi anche il vetro, cambiato; tutti gli altri no. E’ la situazione attuale un anno dopo l’annuncio che di lì a 120 giorni massimo la materna Follereau avrebbe avuto infissi nuovi di zecca. "Prima il Comune ci aveva promesso che li avrebbero cambiati nel 2021, poi ci hanno detto a dicembre. Ora a causa del bonus del 110% i lavori sono slittati ancora a quando non si sa", osserva una mamma con il bimbo nella materna che ogni giorno ne accoglie 75 dai 3 ai 5 anni in tre sezioni omogenee.

Ora la nuova ipotetica data: estate. Efficientemente energetico e prima ancora sicurezza: ecco perché le intelaiature delle finestre e quei vetri vanno sostituiti anche perché è accaduto più di una volta che un vetro si rompesse mentre i bimbi erano presenti.

Della vicenda del nido Follereau si sono interessati il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale, Francesco Sassone, e la responsabile scuola Elena Foresti. "Seguiamo da tempo la vicenda – spiegano – delle sostituzioni degli infissi e il conseguente efficientamento energetico della scuola dell’infanzia. Da anni vengono fatte promesse su promesse dalle varie giunte alle famiglie sui lavori di riqualificazione non ancora eseguiti. La situazione – chiudono – resta identica allo scorso anno quando ci venne detto a febbraio che i lavori si sarebbero dovuti realizzare in 120 giorni a fronte di un investimento di oltre 110mila euro".

f.g.s.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?