Minacce e botte alla madre a Bologna: allontanato da casa, ci ritorna due volte. Arrestato

Nei guai un 29 enne, finito in carcere dopo aver violato due volte in un mese il divieto di avvicinamento

Il 29enne ha violato per due volte di divieto di avvicinamento a casa della madre (foto di repertorio)

Il 29enne ha violato per due volte di divieto di avvicinamento a casa della madre (foto di repertorio)

Bologna, 13 aprile 2023 – Le botte e le minacce nei confronti della madre erano valse un divieto di avvicinamento nei confronti della donna. 

Ma per due volte, in poco più di un mese, ha violato il provvedimento del giudice. Per questo, un 29enne di origine senegalese è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Bologna, che hanno eseguito un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare. Il giovane è stato così portato in carcere.

Approfondisci:

Bologna, minaccia e maltratta la madre anche davanti al fratellino: 34enne allontanato da casa

Bologna, minaccia e maltratta la madre anche davanti al fratellino: 34enne allontanato da casa

Le ripetute violazioni del provvedimento erano state rilevate dagli stessi militari che lo avevano già arrestato in circostanze diverse tra fine febbraio e inizio aprile.

L'ultima volta il 29enne fu trovato dai carabinieri a casa della madre, dalla quale avrebbe dovuto stare lontano. La donna, poco collaborativa con i militari che chiedevano spiegazioni, si sarebbe mostrata complice del comportamento del figlio, la cui presenza in casa non era stata rilevata perché sia il braccialetto elettronico del ragazzo, sia il Gps portatile assegnato alla donna per consentire l'attivazione dell'allarme qualora il figlio le si avvicinasse, risultavano spenti.