Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 lug 2022
francesco moroni
Cronaca
16 lug 2022

Bologna, nasce il mocassino griffato La Ferramenta e Sebago

Paolo Bertacchi, titolare del negozio di abbigliamento in via delle Moline, racconta la genesi di un progetto speciale e 'tutto bolognese'

16 lug 2022
francesco moroni
Cronaca
featured image
Paolo Bertacchi, titolare del negozio La Ferramenta (Foto Instagram)
featured image
Paolo Bertacchi, titolare del negozio La Ferramenta (Foto Instagram)

Bologna, 17 luglio 2022 - "Buongiorno, fate duplicati di chiavi?". Una domanda che si sono sentiti ripetere così tante volte nel negozio di abbigliamento La   Ferramenta , eccellenza in fatto di stile e look tutta bolognese in via delle Moline, che alla fine le chiavi le hanno fatte davvero.

L'idea nasce dalla mente del titolare Paolo Bertacchi , che per dare vita a una trovata a dir poco geniale si è rivolto a uno dei marchi di scarpe più famosi in Italia per riuscire ad abbinare qualità e gusto estetico: Sebago.

Nasce così il mocassino tutto speciale in stile   Ferramenta : i colori che richiamano quelli del legno dei mobili ormai oggetto di culto dentro al negozio, e al posto delle stringe scende un piccolo mazzo di chiavi . Il tutto, attraverso una campagna di pubblicità innovativa, che mette insieme gli elementi tipici della bolognesità e quell'interpretazione sbagliata di un nome che puo' far pensare a chiavi inglesi e cacciavite .

La scarpa speciale griffata Sebago e Ferramenta è stata consegnata in anteprima speciale a vip bolognesi, sportivi e influencer, come il cestista Marco Belinelli.

Il mocassino speciale realizzato da La Ferramenta e Sebago

Bertacchi, avete immaginato come sarebbe stata La   Ferramenta   se fosse stata una scarpa, e questo è il risultato. Ma l'idea come nasce?
"Il progetto voleva racchiudere l'essenza de La   Ferramenta   negli ultimi dieci anni. Ma non quella di puro e semplice negozio, bensì un luogo di aggregazione, un melting pot".



Per tutte le età, quindi?
"Dalla ragazzina alla giovane coppia, fino al signore più in là con gli anni: siamo trasversali, in linea con la vera natura di Bologna".

E' una storia che arriva da lontano, la vostra?
"Lontanissimo, la ghiacciaia originale è del 1300. Poi, per oltre 300 anni, è stata davvero una   ferramenta . Il locale si è trasformato molto nel tempo, ma continua a far parlare di sé e ha catturato chi ci mette piedi. La collaborazione con Sebago possiamo dire sia nata un po' per caso, ma niente poteva spiegare meglio tutto questo".

Ci parli dello stile.
"E' una scarpa davvero senza tempo: c'è stato un ottimo riscontro sia da parte delle persone che la possiedono e la indossano da tempo, sia dai ragazzi che magari non ne hanno mai avuta una. Volevo fare qualcosa che fosse  molto nostro, sia da punto di vista dello stile che del significato e del marketing".

Da qui, poi, la campagna sui social...
"Sono un po' delle pillole dove spieghiamo il retroscena, cosa c'è dietro al progetto e quelle che appunto sono le nostre caratteristiche. In più, continua a succedere davvero tutti i giorni che qualcuno entri e ci chieda di fare un duplicato di chiavi. Perciò...".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?