Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 giu 2022

Montagnola Bologna, Lepore: "Zero consumo di suolo"

Si terrà il 30 giugno l’incontro con i comitati, poi partirà il percorso partecipativo. Ma la Borgonzoni (Lega) dice: "È tutto già deciso"

20 giu 2022
paolo rosato
Cronaca
Rendering della struttura di Cucinella che sorgerà in Montagnola A destra, nel riquadro, Matteo Lepore
Rendering della struttura di Cucinella che sorgerà in Montagnola
Rendering della struttura di Cucinella che sorgerà in Montagnola A destra, nel riquadro, Matteo Lepore
Rendering della struttura di Cucinella che sorgerà in Montagnola

Bologna, 20 giugno 2022 - Si terrà giovedì 30 giugno, dalle 19.30 in poi (a meno di cambi di programma), l’assemblea tra il comitato Free Montagnola e il Comune, da alcune settimane in conflitto critico, per così dire, sull’opportunità della scelta di costruire un grande centro polivalente (a firma dell’architetto Mario Cucinella) all’interno del parco. Il confronto, va sottolineato, non deciderà se ‘la foglia’ di Cucinella si farà o no: il sindaco Matteo Lepore ieri lo ha ribadito all’interno di un messaggio diffuso via Facebook, il centro si fa, i lavori sono già partiti, nessuna menzione alla petizione contro l’opera che ha già raccolto più di 900 firme. Piuttosto, il Comune ha deciso di lanciare a questo punto un percorso partecipativo che si svelerà dalla settimana che Lepore spenderà all’interno del Quartiere Santo Stefano-San Vitale. Il percorso, che si occuperà di dettagli della riqualificazione come i giochi, farà quindi perno sull’incontro informativo del 30, al quale dovrebbero partecipare vari assessori e delegati, tra cui Simone Borsari, Valentina Orioli, Matilde Madrid. Alcuni stralci del discorso: "Abbiamo alcuni investimenti programmati sulla Montagnola, c’è anche il progetto del padiglione che sostituirà l’attuale tensostruttura, innovativo dal punto di vista energetico – ha ricordato Lepore –, e lo faremo senza consumare suolo. Anzi, questa tecnologia ci permetterà di preservare gli alberi". Poi l’accento sul percorso partecipativo. "I fondi europei ci costringono ad accelerare i tempi – ha ricordato Lepore –. Ci tengo alla partecipazione, ma dobbiamo abituarci alla sfasatura che ora c’è tra i tempi della partecipazione e quelli dei fondi europei. L’occasione è anche quella di rimettere mano all’area circostante, cominceremo dalla settimana del sindaco con il percorso, che inizialmente sarà informativo". Verranno risistemate, tra le altre cose, le pavimentazioni e le aree verdi. "Discuteremo insieme dei nuovi giochi del parco, nello scorso mandato insieme ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?