Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Mortadella per tutti i gusti Le ricette della solidarietà

Decolla il progetto di collaborazione tra Anffas Modiano e gruppo Felsineo. Ecco gli speciali menù realizzati dagli ospiti del centro di Borgonuovo

Gli ospiti del centro che stanno prendendo parte all’iniziativa di cucina
Gli ospiti del centro che stanno prendendo parte all’iniziativa di cucina
Gli ospiti del centro che stanno prendendo parte all’iniziativa di cucina

In cucina con gusto e solidarietà. Con questo slogan nei giorni scorsi ha preso il via il progetto di creazioni di ricette originali a base di mortadella Bologna igp e affettati vegani del gruppo Felsineo di Zola che coinvolgono il centro Anffas Modiano di Sasso Marconi.

In quattordici appuntamenti fissati per tutto l’anno: uno al mese oltre alle ricette di Natale e di Pasqua, lo storico produttore di mortadella di alta gamma oltre che, da 5 anni, di una linea di affettati vegetali e biologici, esprime il suo impegno verso la comunità locale col sostegno alle persone accolte nella struttura di Borgonuovo.

Il Centro Modiano svolge attività socioassistenziale e riabilitativa, finalizzata all’integrazione di utenti disabili, e sono loro i destinatari di questi appuntamenti, ognuno dei quali dedicato a ciascuno degli ospiti.

Obiettivo provare e sperimentare quattordici ricette originali a base di prodotti Felsineo. Il tutto per fornire un concreto aiuto agli operatori del centro e sensibilizzare i cittadini sull’importanza delle politiche di sostegno alle famiglie con adulti disabili. "L’idea era quella di uscire dalla consueta tipologia di sostegno meramente economico e costruire uno spazio di condivisione e di coinvolgimento per gli ospiti della struttura – spiega Cecilia Mengoni, direttore delle risorse umane di Felsineo –. Gli operatori del centro, che si occupano di handicap adulto, vengono costantemente impegnati nell’abbinamento di attività come l’assistenza personale agli ospiti e la ricerca di stimoli cognitivi sempre nuovi per coinvolgere utenti e famiglie nella gestione di una difficile quotidianità. Il nostro progetto si inserisce proprio in queste attività e, dopo alcuni anni in cui non abbiamo fatto mancare il nostro supporto come sponsor, abbiamo deciso di adottare una posizione di maggiore coinvolgimento, anche operativo".

Le prime due ricette realizzate sono quelle selezionate dagli ospiti Marco e Valerio, rispettivamente un innovativo e curioso Tiramisù alla mortadella e una golosa Carbonara Vegetariana.

Oltre che in cucina il progetto coinvolge gli assistiti anche nell’attività di confezionamento degli accessori utili alle sessioni di cucina, come grembiuli e cappelli da cuoco artigianali, da indossare durante le preparazioni e gli eventi.

Ogni mese viene selezionato un ospite, in genere in base al compleanno, insieme al quale si sceglie la ricetta da realizzare nelle cucine del Centro.

g. m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?