MASSIMO SELLERI
Cronaca

Morto don Giacomo Stagni, storico parroco di Vidiciatico

Muore a 85 anni, lasciando un'eredità di servizio e dedizione. Venerdì alle 15 i funerali celebrati dal cardinale Matteo Zuppi

Don Giacomo Stagni, parroco di Vidiciatico. Un male incurabile non è riuscito, fino all'ultimo, a spegnere il suo sorriso

Don Giacomo Stagni, parroco di Vidiciatico. Un male incurabile non è riuscito, fino all'ultimo, a spegnere il suo sorriso

Bologna, 10 luglio 2024 – Si è spento questa mattina all'età di 85 anni don Giacomo Stagni, lo storico parroco di Vidiciatico.

Don Giacomo è nato a Budrio il 27 maggio 1939, è stato ordinato sacerdote il 25 luglio 1964 e la sua è stata una vita spesa al servizio di tutte quelle anime che si erano perdute e che grazie alla sua capacità di mettersi sempre dalla parte degli ultimi si sono ritrovate. Nel 1982, appena arrivato nella frazione di Lizzano in Belvedere,  promosse l'insediamento della fondazione Santa Clelia Barbieri per l’assistenza ai bisognosi, ai giovani ed agli anziani, mentre nel 1987 fu uno dei principali protagonisti nella costituzione dell’Associazione denominata Asilo San Vincenzo. Si tratta di enti ecclesiastici che attraverso la gestione di alcune strutture socio assistenziali sono tuttora un punto di riferimento per la popolazione dell’appennino tosco-emiliano e in particolare per quella dell'Alto Reno.

Si è prodigato anche per la riapertura del cinema "La Pergola", sempre a Vidiciatico, ma questa è solo la punta dell'iceberg di un uomo che ha teso le sue mani alle tante persone che stavano attraversando un momento di difficoltà. Una disponibilità universale e non solo ristretta a quelli che qui in appennino sono chiamati i "chiesaiuoli". 

Neppure il male incurabile che ne ha provocato la scomparsa è riuscito a togliergli in sorriso dalle labbra, con il funerali che saranno celebrati dal cardinale Matteo Zuppi venerdì alle 15 nella chiesa di San Pietro di Vidiciatico,