Multa annullata per il Green pass ’autocertificato’

Lui il Green pass lo aveva. E dunque il presidente del Consiglio comunale, che gli chiedeva la carta verde per poter accedere alla seduta in Municipio, si sarebbe dovuto accontentare dell’autocertificazione. È per questo motivo che il Giudice di pace di Imola ha accolto il ricorso di Cristian Cavina, annullando la multa da 600 euro comminata ad aprile 2022 al consigliere comunale di Medicina ex M5s oggi nel gruppo misto. "Una sentenza storica che sarà da esempio anche nel caso di eventuali contenziosi futuri"