Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Nel Bistrò amico dell’ambiente la palestra dei nuovi ristoratori

Il locale promuove la formazione degli studenti dell’istituto alberghiero al fianco dei professionisti

Da sinistra, i cuochi Marco Franchini e Stefano Bulgarelli
Da sinistra, i cuochi Marco Franchini e Stefano Bulgarelli
Da sinistra, i cuochi Marco Franchini e Stefano Bulgarelli

Un nuovo ‘tesoro’ per Cadriano: arriva Opera Magna Bistrò. Un investimento che punta alla riqualificazione e alla valorizzazione sociale del territorio restituendo un importante servizio a tutta la comunità. Opera Magna Bistrò è arte formativa a disposizione dei tanti ragazzi che decidono di intraprendere il percorso della ristorazione. Il progetto intende, infatti, fornire loro opportunità, training, esperienza e consapevolezza, promuovendone la formazione professionale sul campo, in sinergia con l’Istituto Alberghiero Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme. La collaborazione consente ai futuri cuochi, camerieri e sommelier di dare forma ad un’idea e di toccare con mano quello che sarà l’iter lavorativo che li attende.

Gli studenti affiancano i professionisti in sala e in cucina, affinando strumenti e conoscenze per poter svolgere al meglio la propria mansione. A una funzione sociale e formativa Opera Magna Bistrò ne affianca una etica. L’adozione della cucina circolare consente di ottimizzare la materia prima utilizzandola in ogni sua parte, e quindi di trarre il massimo vantaggio in termini di benefici ambientali e di risparmio. L’orientamento di questa politica alimentare del non spreco si riflette sul menù, che viene preparato con sapienza e creatività, e induce a fare bene la spesa, a scegliere prodotti di alta qualità e a privilegiare gli acquisti a chilometro zero.

La cucina dei cuochi bolognesi Marco Franchini e Stefano Bulgarelli dà vita a proposte di carne, di pesce e vegetariane, rigorosamente espresse, accostando i piatti tipici della tradizione, personalizzati e fatti unici, ad abbinamenti frutto di estro, innesti e contaminazioni. Per informazioni è possibile inviare un’email all’indirizzo ristorante@operamagna.it o visitare il sito www.operamagna.it.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?