Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 lug 2021

Nella casa di Chiara: "Ogni giorno è peggio"

La mamma disperata, la cagnolina e le foto. La zia nella cameretta: "Mia sorella mi chiede che fare delle cose di mia nipote. Mi si spezza il cuore"

1 lug 2021
nicoletta tempera
Cronaca
Vincenzo, Giusi e la piccola Chiara. Lei. aveva pubblicato lo scatto su Facebook
Vincenzo, Giusi e la piccola Chiara. Lei. aveva pubblicato lo scatto su Facebook
Vincenzo, Giusi e la piccola Chiara. Lei. aveva pubblicato lo scatto su Facebook
Vincenzo, Giusi e la piccola Chiara. Lei. aveva pubblicato lo scatto su Facebook
Vincenzo, Giusi e la piccola Chiara. Lei. aveva pubblicato lo scatto su Facebook
Vincenzo, Giusi e la piccola Chiara. Lei. aveva pubblicato lo scatto su Facebook

di Nicoletta Tempera "Eh... Come va... Va che ogni giorno è peggiore del precedente". Giusi fa avanti e indietro in giardino. Parla con il fratello Alfonso e la sorella Grazia, richiama la cagnetta Chicca che tenta di uscire dal cancello per andare in cerca di qualcuno che non tornerà più. Giusi finge di mostrarsi serena. Ma dentro di lei si è rotto qualcosa. E l’inquietudine, trattenuta a voce, le fa tremare lo sguardo. Di Chiara, della sua bambina che non c’è più, non parla. Si fa scappare solo una frase. E trattiene a stento le lacrime. A Giusi non fanno leggere i giornali. Le hanno tolto anche i social. Non vogliono che sappia l’orrore, il suo cuore di mamma non reggerebbe. Così lei chiede, a chi si ferma davanti alla casa di via Abbazia: "Si sa qualcosa?". Non sa Giusi, è meglio che non sappia. "Siamo preoccupati per lei. Non tanto per ora. Ma per quello che succederà quando si spegneranno le telecamere, quando lei e Vincenzo resteranno soli", racconta la sorella Grazia. Che l’altra notte ha dormito nella cameretta di Chiara, al piano superiore della casetta gialla, cielo terra. In mezzo a tutte le cose della ragazzina. Ai suoi vestiti, alle collanine, ai suoi disegni stile manga. "Giusi mi dice ‘che devo fare con queste cose di Chiara?’. Mi si spezza il cuore. Le dico di tenerle, di non buttarle, perché così Chiara sarà sempre lì con lei", dice la zia. Nell’abitazione, comprata dai genitori proprio per Chiara, "per farla stare nel verde, nell’aria buona, perché potesse avere spazio per i suoi gatti e per la cagnolina", come raccontava ieri il papà, è un via vai continuo di parenti e amici. Anche il sindaco Daniele Ruscigno passa, all’ora di pranzo, per stringere ancora questa famiglia, a cui in questi giorni ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?