Bologna, ciclonudisti in piazza Maggiore (FotoSchicchi)
Bologna, ciclonudisti in piazza Maggiore (FotoSchicchi)

Bologna, 3 luglio 2014 - Quattro ragazzi nudi in piazza Maggiore. E’ così che finisce la corsa dei ‘ciclonudisti’ che ha animato ieri sera dalle 20 il centro storico. Alcuni sono in costume, altri in mutande o in sobri canottiera e pantaloncini, ma c’è anche chi ha optato per mise più stravaganti come il completo di biancheria della bisnonna. Il gruppo, circa un centinaio di persone di tutte le età con il corpo dipinto e ricoperto di scritte colorate a tema ‘green’ o di battute spiritose, è partito da piazza San Francesco e dopo aver attraversato piazza Malpighi si è diretto verso via Indipendenza e Irnerio, per poi approdare in piazza Maggiore durante la proiezione del film all’aperto.

«Lo scopo è di sensibilizzare su temi come ecologia e rispetto reciproco tra automobilisti e ciclisti — spiegano gli organizzatori dell’associazione Salvaiciclisti —, per questo saremo noi i primi a disporci ordinatamente per non essere d’intralcio». La scelta del nudo, proseguono «non ha un particolare valore sociale o di protesta: vogliamo solo far ridere e divertirci!». Ma alla fine il nudo integrale è stato sfoggiato soltanto da quattro partecipanti, che hanno persino rifiutato l’intervento dei body painters.

Federica Orlandi