Nuovo occhio elettronico in città. Acceso il velox di viale Togliatti

Il Comune attiva un nuovo autovelox in viale Togliatti per ridurre le infrazioni alla velocità e prevenire incidenti. È la terza postazione su cinque autorizzate dalla Prefettura.

Nuovo occhio elettronico in città. Acceso il velox di viale Togliatti

Nuovo occhio elettronico in città. Acceso il velox di viale Togliatti

A pochi giorni dall’attivazione dell’autovelox di viale Lenin, il Comune accende un altro occhio elettronico: quello in viale Togliatti. La postazione di controllo è entrata in funzione nella mezzanotte appena trascorsa. Obiettivo, fa sapere l’amministrazione, è quello di "ridurre le infrazioni ai limiti della velocità che possono causare incidenti o aggravarne l’esito". Viale Togliatti, secondo l’indagine sulle strade con più alta densità d’incidentalità (il rapporto tra numero di incidenti causati da velocità non adeguata e lunghezza della via) tra il 2016 e il 2021, è tra quelle con il maggior numero di incidenti (87). I velox sono uno per senso di marcia. È la terza postazione attivata, dopo quelle di viale Berti Pichat e viale Lenin, delle cinque autorizzate dalla Prefettura. Gli altri saranno avviati entro l’estate in viale Sabena e viale Cavina. Il limite di velocità, in viale Togliatti, è di 50 chilometri orari.