Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Supermercato al posto della sede del Pd di Bologna

Un nuovo supermercato al posto di una sede del Pd, nella zona Due Madonne, dove già i residenti contestano la costruzione di tre nuovi torri residenziali. A segnalare la vicenda è Nicola Stanzani (FI) nel corso del Consiglio comunale di ieri. "Gira voce, che sappiamo essere fondata, di una nuova realizzazione edilizia in quello stesso contesto, questa volta di un supermercato, su due lotti – afferma in aula il consigliere comunale forzista – uno dei quali non ancora nelle disponibilità dell’azienda che intende realizzare l’opera, ma che verrà ceduto ad essa dalla Fondazione Duemila, ente che detiene il patrimonio immobiliare dei Ds, compresa appunto la sede del Pd al Savena in via Dozza 10". In altre parole, "dopo i tre palazzoni alle Due Madonne, ora spunta anche un supermercato", aggiunge Stanzani. Secondo l’azzurro, il progetto prevede la realizzazione di un supermercato con annesso parcheggio e area verde, utilizzando l’area oggi occupata da entrambi gli immobili citati.

Oggi, intanto, è prevista una nuova iniziativa di protesta davanti alla sede del Quartiere Savena in via Faenza da parte dei residenti riuniti nel Comitato No Palazzoni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?