Perizia psichiatrica per il killer di Chiara Gualzetti
Perizia psichiatrica per il killer di Chiara Gualzetti

Bologna, 6 luglio 2021 - La perizia psichiatrica sul 16enne assassino di Chiara Gualzetti sarà fatta. A disporla è stata la Procura dei minori che giovedì darà incarico ai propri consulenti per iniziare il lavoro sul minorenne reoconfesso dell'omicidio.

Aggiornamento Oggi i funerali di Chiara Gualzetti

Lo strazio del padre: "Quella dentro la bara non assomigliava a Chiara" Strazio alla camera ardente di Chiara, mercoledì 7 luglio il funerale - La madre del killer: "Non può essere stato lui" - Il giallo del movente

"Sarà importante - spiega l'avvocato Giovanni Annunziata per la famiglia della giovane - capire non solo la sua capacità di intendere e volere al momento dei fatti, ma anche la sua attuale pericolosità sociale. Senza dimenticare che il gip, nel convalidare il fermo, ha parlato di piena capacità".

Il 16enne, lunedì quando davanti ai carabinieri è crollato, ha spiegato di aver agito per conto di un demone che da tempo era dentro di lui. "Dovevo uccidere qualcuno per trovare la pace, non ricordo nemmeno le coltellate". Da qualche tempo il ragazzo era in cura da uno psicologo su decisione della famiglia dopo aver manifestato alcuni comportamenti difficili.