Bologna, 1 giugno 2021 - Primo open day per i vaccini in Emilia Romagna proprio nel giorno della Festa della Repubblica: appuntamento domani, 2 giugno, a Bologna all'Hub Fiera. La vaccinazione riguarda solamente il vaccino Johnson and Johnson ed è rivolto dai 18 anni in su e si terrà dalle 8 alle 19. E' aperto a tutti purché non prenotati. Possono partecipare anche le persone tra i 40 e i 49 anni che si sono registrati sul sito della regione ma non hanno ancora ricevuto la data dell'appuntamento.

La cronaca dell'open day di Bologna Assalto alla Fiera. In fila dalla notte e arrivano i carabinieri

Gli altri open day in Emilia Romagna: le date - Coronavirus 1 giugno in Emilia Romagna: dati e contagi - Vaccino Emilia Romagna: quando le prenotazioni aperte a tutti

Open day vaccini a Bologna: è il primo in Emilia Romagna

Ci sono complessivamente 1200 dosi disponibili. Possono presentarsi anche gli emiliano romagnoli tra i 40 e i 49 anni che si sono autocandidati sul sito della Regione (e che non hanno ancora ricevuto una data per la somministrazione). 

image

Come fare per ricevere il vaccino

Dalle 8 alle 19 i cittadini residenti nel territorio dell’Azienda Usl di Bologna che non hanno ancora una prenotazione potranno presentarsi per ricevere la vaccinazione anti-covid. Basta avere la tessera sanitaria. Disponibili complessivamente 1.200 dosi del vaccino Janssen (Johnson & Johnson).

Asmatici e prof: arrivano gli sms

La Ausl ha mandato un nuova raffica di Sms con la proposta di appuntamento per la vaccinazione alle persone con asma con esenzione ticket (3.600), i docenti e il personale scolastico e universitario, residenti e non, già registrato sul portale regionale di autocandidatura (3.200 registrazioni).

E sempre da oggi è iniziato l’invio degli Sms per la vaccinazione dei bambini fragili tra 12 e 15 anni, che si protrarrà anche nei prossimi giorni.

Vaccino Johnson and Johnson: come funziona

A differenza di Pfizer-BioNTech e di Moderna, a mRna messaggero, il vaccino di Johnson & Johnson utilizza un virus (Adenovirus 26, o Ad26). “L'efficacia del vaccino monodose Janssen Covid-19 Vaccine (Johnson&Johnson), nelle forme gravi arriva fino al 77% dopo 14 giorni dalla somministrazione e all'85% dopo 28 giorni dalla somministrazione”, si legge sul portale del Ministero della Salute.

Il grande vantaggio di questo vaccinpo è che è monodose, al contrario di quelle attualmente in uso che necessitano di richiamo. Il vaccino Johnson & Johnson, infatti, è il primo tra quelli a cui è stato dato il via libera dell'Oms a richiedere una sola iniezione invece di due, oltre a poter essere conservato a temperatura di frigorifero.

Una giornata di stop programmato all'Hub fiera

Stamane l'attività vaccinale dell’hub Fiera è stata temporaneamente sospesa per una giornata di stop programmato. Regolare, invece, l’attività negli altri 9 hub aziendali, tra i quali Unipol Arena. In mattinata alcuni cittadini si sono comunque presentati in Fiera per ricevere la seconda dose di vaccino a mRNA (Pfizer o Moderna), inizialmente prenotata a 21 o 28 giorni dalla prima. Data che era stata successivamente modificata sulla base delle indicazioni regionali che dallo scorso 10 maggio prevedono un intervallo, tra la prima e la seconda dose, di 35 giorni, in accordo con la campagna vaccinale nazionale. La nuova tempistica era già stata comunicata direttamente in sede vaccinale al momento della prima dose.

Covid, le altre notizie

Ristoranti, dietrofront: massimo 4 a tavola anche in zona bianca. Caos regole

Vaccini: over 12 in Veneto da giovedì 3 parte la campagna

Covid Veneto, bollettino 1 giugno: 106 casi, calano i ricoveri

Green pass europeo: come ottenerlo, regole e differenze con quello italiano

Prenotazione vaccino Covid: come fare online regione per regione. Quali documenti servono

Covid, ecco quanto durano gli anticorpi: differenze minime tra i vaccini