Via Belvedere pedonale: sono tantissimi i tavolini dei bar e ristorantini della zona (Schicchi)
Via Belvedere pedonale: sono tantissimi i tavolini dei bar e ristorantini della zona (Schicchi)

Bologna, 5 maggio 2017 – Basta schiamazzi nelle strade intorno al Mercato delle Erbe. Dopo le proteste dei residenti, il sindaco Merola ha deciso di mettere un freno alla movida in una delle zone più gettonate del centro, soprattutto in primavera-estate.

L’ordinanza annunciata ha valore da venerdì 12 maggio a sabato 10 giugno e prevede la chiusura a mezzanotte e l’apertura non prima delle 6 di mattina per tutte le tipologie di attività commerciali all’interno del Mercato delle Erbe e nelle vie San Gervasio e Belvedere.

Il provvedimento arriva al termine di un percorso che ha visto l’amministrazione comunale impegnata ad ascoltare insieme al Quartiere Porto-Saragozza, nel corso degli ultimi mesi, sia gli esercenti della zona che il comitato di cittadini che abitano nelle vie Belvedere, San Gervasio e Nazario Sauro.

Nell’ultimo incontro con gli operatori del mercato e gli esercenti delle attività della zona è sttao illustrato il provvedimento.

La ragione principale alla base dell’ordinanza riguarda le ore serali e notturne, quando numerosi gruppi di persone stazionano nell’area pedonalizzata e sulle scale di accesso al mercato da via Belvedere e San Gervasio: assembramenti e schiamazzi compromettono la quiete pubblica arrecando disturbo ai residenti e agevolando comportamenti che rendono sporchi e pieni di rifiuti gli spazi pubblici.

L’ordinanza dispone dunque la chiusura a mezzanotte per tutte le attività e assegna ai titolari e ai gestori l’assunzione di misure o modalità operative idonee ad agevolare il deflusso degli avventori verso l’uscita su via Ugo Bassi del Mercato delle Erbe. Inoltre sarà in capo al legale rappresentante pro-tempore del Consorzio del Mercato delle Erbe l’assunzione di misure idonee a evitare che si creino assembramenti sulle gradinate e nelle aree limitrofe di accesso al Mercato, poste in via San Gervasio e in via Belvedere.