Cocaina, oltre 200 ovuli nello stomaco: corriere arrestati
Cocaina, oltre 200 ovuli nello stomaco: corriere arrestati

Bologna, 17 settembre 2019 - Maxi sequestro di droga, oltre due chili fra eroina e cocaina all'aeroporto Marconi di Bologna, in distinte operazioni che hanno portato all'arresto di due corrieri 'ovulatori', che avevano ingerito la sostanza stupefacente.

Sono finiti nei guai due uomini di nazionalità nigeriana: il primo, in arrivo da Bruxelles, aveva nello stomaco 100 ovuli di eroina per un peso pari a 1,160 kg; mentre il secondo aveva ingerito 102 ovuli di cocaina per un peso di 1,200 kg.

Sono stati gli atteggiamenti dei due viaggiatori a insospettire i militari della Guardia di Finanza e i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che li hanno fermati e controllati. Le radiografie cui sono stati sottoposti in ospedale hanno confermato la presenza degli ovuli nei due corpi.